Le ultime notizie per i casi di Yara Gambirasio e Guerrina Piscaglia si fanno sempre più intense. Per il caso di Yara Gambirasio, la 13enne di Brembate Sopra scomparsa il 26 novembre 2010, da circa 5 mesi si trova in carcere Massimo Giuseppe Bossetti, 43enne muratore di Mapello, accusato di essere il killer della ginnasta. Attualmente, però, secondo Panorama, ci sarebbe un indizio che potrebbe scagionare Bosetti. Alcune novità ci sono anche per il giallo di Guerrina Piscaglia, la donna di 50 anni scomparsa da Ca Raffaello, un piccola frazione in provincia di Arezzo, l'1 maggio scorso.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Implicato in questo caso è il prete di colore di cui la donna si era invaghita, ma anche il marito Mirko Alessandrini, che non convince.

Yara Gambirasio news: Vodafone scagiona Massimo Bossetti?

Mentre un testimone dice di aver visto Massimo Bossetti nei pressi della casa di Yara la sera del 26 novembre, l'operatore telefonico avrebbe in un certo senso scagionato l'uomo dalle accuse per cui si trova in carcere da giugno.

I legali di Bossetti hanno mostrato un documento firmato da Vodafone in cui si afferma che il muratore non spense il cellulare alle ore 17.30 per compiere l'omicidio di Yara, ma non lo utilizzò. Questo significa che il telefono era acceso ma che Bossetti dalle ore 17.34 non fece alcune telefonata ne inviò SMS fino al mattino dopo. Sempre Vodafone ha stabilito che mentre Yara agganciò la cella di Mapello, Bossetti agganciò quella di Brembate, dunque i due si trovavano in luoghi differenti.

Guerrina Piscaglia ultime notizie: si cerca corpo in un lago

Brutte notizie per Guerrina Piscaglia, ormai dopo 6 mesi dalla scomparsa gli inquirenti hanno deciso di cercare il corpo in 3 laghi nel comune di Badia Tedalda e Sestino. In precedenza la donna era stata cercata nei boschi al confine tra Toscana ed Emilia Romagna, ma le ricerche non hanno dato esito.

I migliori video del giorno

La Procura pensa che il corpo della 50enne possa essere stato gettato in uno di quei laghetti. Per Padre Gratien Alabi intanto, potrebbe essere vietato l'espatrio in Francia come aveva chiesto il prete. L'uomo, insieme al marito di Guerrina Mirko Alessandrini sono indagati per la sparizione della 50enne.