Da un punto di vista mediatico, il giallo di Yara Gambirasio è stato in parte oscurato dal mistero sulla morte di Elena Ceste, ma gli inquirenti che indagano sull'uccisione della povera tredicenne di Brembate di Sopra non si sono fermati continuando così a raccogliere informazioni ed indizi importanti anche in riferimento a Massimo Giuseppe Bossetti, l'uomo in carcere e ritenuto il presunto assassino della giovane. Le ultime news sul caso di Yara Gambirasio avevano fatto ipotizzare la presenza di eventuali complici di Bossetti, ma ora un super testimone incastrerebbe il carpentiere di Mapello, aggravando la sua posizione. Ecco le ultime novità ad oggi.

Pubblicità

Yara Gambirasio news: Bossetti vicino la casa della ragazzina prima della sua scomparsa?

Le ultime news sull'omicidio di Yara Gambirasio ci hanno svelato l'ipotesi di più assassini che avrebbero potuto affiancare Bossetti per quanto riguarda le responsabilità sulla morte della giovane di Brembate. Si tratta di indiscrezioni che non trovano ancora conferma presso gli inquirenti, così come quelle relative all'arma del delitto che, secondo quanto svelato dal settimanale Oggi sarebbero ben tre e nello specifico tre differenti tipi di coltelli con i quali sarebbero state inferte le ferite sul corpo di Yara Gambirasio, una della quale potrebbe essere stata realizzata da un mancino.

Se tale novità nella indagini andava in parte a scagionare Bossetti, ora si aggiunge una news che - se confermata - andrà ad aggravare la posizione del carpentiere, in carcere dallo scorso giugno con l'accusa di essere l'assassino di Yara.

E' sempre il settimanale Oggi diretto da Giangavino Sulas a rendere nota una news clamorosa che potrebbe rappresentare la svolta attesa nel caso del delitto di Yara Gambirasio. Il settimanale ha svelato in esclusiva la presenza di un super testimone, una donna 54enne, la quale avrebbe rivelato di aver visto Bossetti a pochi metri dalla casa di Yara Gambirasio proprio nel giorno della sua scomparsa, il 26 novembre del 2010.

Pubblicità

La donna avrebbe raccontato agli inquirenti di essersi imbattuta in Massimo Giuseppe Bossetti in quella tragica sera di novembre di quattro anni fa, a pochi passi dall'abitazione dei Gambirasio. Bossetti insieme ad un altro uomo si trovava appostato proprio lì, a pochi metri dalla casa di Yara. Nelle scorse settimane Quarto Grado ha trasmesso in Tv una foto di Bossetti risalente proprio a quel periodo ed il super testimone lo avrebbe riconosciuto facendo riemergere oggi nuovi sospetti. Se volete restare aggiornati sulle ultime novità relative al giallo di Yara Gambirasio, vi invitiamo come sempre a cliccare sul tasto Segui subito sotto il titolo dell'articolo.