Elena Ceste è stata uccisa: è questa la news certa emersa dai risultati dell'autopsia eseguita negli ultimi giorni sul corpo della povera donna 37enne e mamma di Costigliole d'Asti. A confermare la tesi dell'omicidio anche il settimanale Giallo che è venuto a conoscenza degli ultimi sviluppi del caso. In seguito a tale importante aggiornamento, cadono definitivamente le ipotesi finora avanzate dal marito della donna, Michele Buoninconti, il quale risulta al momento il solo iscritto nel registro degli indagati con l'accusa di omicidio e occultamento del cadavere di Elena Ceste.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Non una disgrazia, dunque, né una morte per assideramento, come Michele aveva più volte avanzato: Elena Ceste, contrariamente a tali ipotesi ed alla tesi della sensitiva, è stata vittima di omicidio.

Ecco quali sono le ultime news aggiornate in merito al giallo di Costigliole d'Asti.

Elena Ceste news: sospetti su Michele, crolla la tesi del suicidio

Dopo la conferma che Elena Ceste non sia morta né per avvelenamento (a confermarlo ci sono i dati degli esami tossicologici compiuti sui suoi resti) né per un incidente, la strada dell'omicidio resta attualmente l'unica da percorrere da parte degli inquirenti. Le news sul giallo hanno più volte sottolineato le copiose contraddizioni di Michele, marito di Elena, il quale oltre ad essere indagato risulta anche il principale sospettato dell'omicidio. Secondo la Procura infatti, Michele avrebbe avuto a disposizione un buco di quasi un'ora durante il quale compiere l'atroce gesto a scapito della moglie. La tesi dell'omicidio sembra trovare conferma ora grazie agli esami dell'autopsia compiuta sui resti della povera donna.

I migliori video del giorno

Intanto, mentre si attende il lasciapassare della Procura che permetterà di dare degna sepoltura ad Elena Ceste, gli investigatori sono impegnati nella ricerca di nuovi indizi contro Michele in riferimento ai cellulari utilizzati dall'uomo ed in particolare ai ripetitori che proprio nelle ore dell'omicidio della donna agganciarono il cellulare del vigile del fuoco.

Oltre a parlare con certezza di omicidio, gli inquirenti non nascondono dunque gli ulteriori dubbi su Michele, marito di Elena Ceste. Le ultime news sul giallo di Costigliole, forse per la prima volta avevano messo in dubbio la colpevolezza di Michele Buoninconti in riferimento alle parole di una sensitiva, secondo la quale Elena si sarebbe tolta la vita, andando così in direzione opposta rispetto alla strada finora imboccata dagli investigatori. Le visioni della sensitiva, dunque, potrebbero questa volta non essere del tutto reali: parlando di suicidio la donna ha torto? Secondo l'esame autoptico la risposta sarebbe affermativa. In attesa di nuove news sull'omicidio di Elena Ceste, vi consigliamo di cliccare sul tasto "Segui" in cima all'articolo per non perdere i futuri aggiornamenti.