Veronica Panarello è rinchiusa nel carcere di Catania con la terribile accusa di aver ucciso e occultato il cadavere del figlio Loris Stival. La Procura di Ragusa è giunta a questa conclusione dopo aver visionato circa quaranta telecamere dislocate nella citta di Santa Croce Camerina che, con filmati non sempre molto chiari, sembrano dimostrare che la donna non ha mai portato il bambino a scuola, come da lei stesso affermato fin dal primo giorno. Ma è soprattutto il filmato di un azienda agricola situata nei presso del Mulino Vecchio a dimostrare come Veronica Panarello sia transitata, proprio nell'ora della morte del piccolo, a circa 50 metri dal luogo nel quale il corpo è stato ritrovato la sera stessa.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

Loris Stival, aggiornamenti del 14/12: una vigilessa si dice certa di avere visto Veronica Panarello

Eppure questa tesi della Procura, coadiuvata dalla presenza dell'arma del delitto (le famose fascette da elettricista) nella casa di Veronica, potrebbe essere in parte confutata dalla testimonianza di una vigilessa. Quest'ultima avrebbe infatti affermato di aver visto la donna dirigersi verso la scuola quella tragica mattina del 29 novembre e di non avere dubbi che fosse lei, poiché si tratta di una persona che conosce abbastanza bene.

La vigilessa si sarebbe detta però molto colpita e amareggiata per il fatto che la Procura di Ragusa abbia scritto nel verbale che non sarebbe certa di avere incontrato Veronica proprio la mattina del delitto. Tale frase non sarebbe mai stata detta dalla vigilessa e, secondo lei, sarebbe stata aggiunta dagli inquirenti per dare maggiore seguito alla propria tesi della colpevolezza di Veronica Panarello.

E questa dipendente della Polizia Municipale non sarebbe stata l'unica ad aver incontrato Veronica nei pressi della scuola quella tragica mattina. Anche un ragazzo avrebbe infatti affermato di averla vista con certezza fermarsi circa due macchine davanti alla sua. Se anche questa testimonianza fosse confermata verrebbe meno parte del castello accusatorio che, nonostante tutto, continua ad essere ricco di prove a carico di Veronica Panarello, sola e abbandonata da tutta la sua famiglia che non le crede più.

I migliori video del giorno