Continuano ininterrottamente le indagini sull'omicidio di Andrea Loris Stival, il bimbo di otto anni morto strangolato e ritrovato da un cacciatore a quattro chilometri da Santa Croce Camerina, nei pressi della contrada denominata "Mulino Vecchio". La principale sospettata dell'omicidio è la madre di Andrea Loris Stival, Veronica Panarello, che ora si ritrova al carcere di Piazza Lanza di Catania. La donna, una casalinga venticinquenne, è stata interrogata dal Gip di Ragusa Caludio Maggioni, ma non ha confessato.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

Ultime news Andrea Loris Stival, la Panaello ribadisce di essere innocente

Veronica ha ribadito la sua versione dei fatti, continuando a proclamarsi innocente: "Non l'ho ucciso io, dovete trovare il vero colpevole!", ha affermato in lacrime la donna.

Il suo avvocato, Francesco Villardita, ha affermato che quello contro di lei "è un processo indiziario e senza movente". Ma sia gli inquirenti che il Gip di Ragusa Claudio Maggioni sono convinti che sia stata lei ad uccidere il figlio Andrea Loris Stival, di appena otto anni. Nell'ordinanza di convalida del fermo della donna, il Gip ha scritto che Veronica Panarello continua a mentire e a negare l'evidenza, dato che i filmati delle telecamere di Santa Croce Camerina smentiscono la sua versione dei fatti. Il Gip ha inoltre aggiunto che la donna "ha un'indole cinica e malvagia"e che in lei c'è stata "un'evidente volontà di procurare sofferenze alla vittima".

Ultime news Andrea Loris Stival, il pm non firma il nulla osta di restituzione della salma

Anche la famiglia d'origine e il marito Davide Stival ritengono che sia lei la colpevole del brutale omicidio: avrebbe strangolato suo figlio con una fascetta di plastica da elettricista e l'avrebbe poi gettato nel canalone della zona del "Mulino Vecchio".

I migliori video del giorno

La donna, però, continua ad affermare di essere innocente, tanto che ha chiesto di partecipare al funerale di Andrea Loris. In ogni caso, la Procura di Ragusa non ha firmato il nulla osta per autorizzare la restituzione della salma alla famiglia Stival. Perciò, la data del funerale del piccolo Andrea Loris deve ancora essere stabilita. Saranno i magistrati a decidere se restituire la salma alla famiglia e lo faranno in un'apposita riunione che sarà convocata oggi.