Dopo i risultati ufficiali dell'autopsia di Pino Daniele dichiarato morto il 5 gennaio per insufficienza cardiaca, arriva la sconvolgente notizia del furto avvenuto nella villa in Maremma, nel Comune di Magliano a Orbetello (Grosseto), dell'indimenticabile cantautore napoletano, avvenuto nella notte tra il 6 e il 7 gennaio. Gli sciacalli avrebbero rubato due chitarre e qualche centinaio di euro. È successo mentre erano in corso i funerali di Pino Daniele, che si sono svolti prima a Roma e poi a Napoli: approfittando dell'assenza dei familiari del cantautore partenopeo, i ladri sono entrati nella masseria del cantautore scomparso, in una zona isolata e celata da una fila di cipressi, mettendo fuori uso il sistema di allarme e forzando la porta finestra trafugando tutto quello che potevano.

Tra tanti oggetti in casa si sono limitati a rubare due chitarre e qualche centinaio di euro. La villa non ha un sistema di telecamere esterne quindi non sono disponibili immagini in video che sarebbero state preziose nelle indagini. Ha dato nel pomeriggio la notizia la compagna di Pino Daniele, Amanda Bonini, che si è accorta dell'atto di sciacallaggio al rientro dai funerali. Ha avvisato i carabinieri di Orbetello che stanno indagando e preparando l'inventario con l'aiuto dei familiari di Pino per capire cosa sia stato effettivamente rubato.

A supportare le indagini in corso, oltre alla scientifica, ci sono sul posto anche i Vigili del Fuoco. Due chitarre che potrebbero far gola ad acquirenti nel mercato nero. Ma qui di nero c'è l'atto in sé e lo sdegno da parte dei fan considerando che tutto è avvenuto mentre loro celebravano il maestro del blues italiano intonando le sue canzoni in una grande festa in suo onore tra nostalgia, rabbia e voglia di ricordarlo con energia e calore.

Gli sciacalli hanno approfittato di questo momento di tragedia e dolore che ha coinvolto la famiglia di Pino Daniele e i suoi numerosissimi fan. Avendo appreso dai mass media che il podere di Pino Daniele non sarebbe più stato sotto controllo per diverse ore, gli sciacalli non hanno perso tempo e hanno fatto irruzione nella sua proprietà portando via due chitarre di grande valore affettivo per Pino Daniele.

Segui la nostra pagina Facebook!