Nella giornata di oggi 25 febbraio sono due le ultime notizie sull'omicidio di Yara Gambirasio che il sito dell'Ansa ha battuto pochi minuti fa. Come forse ricorderete, l'avvocato difensore di Massimo Bossetti aveva chiesto la scarcerazione del suo assistito. Oggi il procuratore generale della Cassazione, Oscar Cedrangolo ha chiesto il rigetto del ricorso. L'uomo è in carcere poiché indagato per l'omicidio della tredicenne Yara Gambirasio, con un quadro probatorio molto solido. La decisione della cassazione è arrivata intorno alle 18:00 ed è stata confermata la custodia carceraria dopo tre ore e mezzo di camera di consiglio.

Yara Gambirasio news, Massimo Bossetti resta in carcere?

Il legale Claudio Salvagni, avvocato difensore di Massimo Bossetti ha rilasciato una dichiarazione all'Ansa dopo la richiesta del PG di far restare in carcere l'indagato spiegando che il discorso del procuratore generale è stato molto "articolato" e anche se si è concluso con la richiesta di rigetto del ricorso "il pg non ha parlato della pericolosità dell'indagato". Il legale ha spiegato che qualunque sia la decisione della corte suprema prevista per la serata di oggi, ha fiducia nella giustizia italiana e accetterà la sentenza.

Prima di venerdì non potrà comunque parlare con Bossetti.

Ultime notizie Yara Gambirasio: Dna sul leggins inutilizzabile?

Per quanto riguarda le ultime notizie su Yara Gambirasio, oltre a quanto già vi abbiamo riportato, il Legale di Bossetti ha rilasciato anche una dichiarazione su una delle prove regine del processo: il dna dell'uomo sui leggins della ragazza. Salvagni ha spiegato che il procuratore generale "ha sottolineato come l'eccezione procedurale da noi sollevata sia condivisibile in merito all'inutilizzabilità dell'accertamento dei carabinieri sulle tracce biologiche ritrovate sui leggins.

In poche parole insomma, durante il processo la prova del DNA potrebbe essere inutilizzabile da parte dell'accusa se sarà confermato che quell'esame è stato fatto " in violazione delle norme procedurali". Se volete essere aggiornati con gli sviluppi del caso di Yara Gambirasio e di Bossetti, cliccate segui in alto sopra il titolo.

Segui la nostra pagina Facebook!