Annuncio
Annuncio

Continua a rimanere al centro dell'opinione pubblica il caso dell'omicidio di Yara Gambirasio, la 13enne di Brembate di Sopra ritrovata senza vita ormai cinque anni fa. Le ultime notizie sull'omicidio di Yara Gambirasio aggiornate ad oggi 16-03 si concentrano in particolare sulla testimonianza fornita dalla signora Wilma, che intervenuta nel corso di Pomeriggio 5 ha parlato del presunto fidanzato della piccola Yara, un giovane rumeno di nome Liviu. Nonostante il ragazzo abbia categoricamente smentito di aver anche solo mai conosciuto Yara, Wilma si è detta più che sicura della relazione in corso tra i due, rivelando particolari piuttosto scottanti.

E mentre le indagini proseguono, Massimo Bossetti, recluso in galera con l'accusa di aver commesso il delitto, ha scritto l'ennesima lettera sottolineando i propri pensieri sulle indagini e parlando di come proceda la vita in carcere: 'Le giornate sono tutte uguali, non faccio altro che dormire'.

Ultime notizie Yara Gambirasio, news 16-03: il fidanzato di Yara e la lettera di Bossetti - Nessun riscontro sulle parole di Wilma

Come accennato in apertura, le ultime news sull'omicidio di Yara Gambirasio aggiornate ad oggi 16 marzo si concentrano in modo particolare sulle dichiarazioni fornite dalla cosiddetta super testimone Wilma, che giura di aver conosciuto il ragazzo di Yara. Si tratta di un giovane rumeno, Liviu, che nel 2010 (e dunque all'epoca dei fatti) aveva 25 anni; stando a Wilma, i genitori di Yara Gambirasio erano al corrente della relazione ed avrebbero perciò allontanato Liviu perché non era in regola e si trovava in Italia in stato di clandestinità. Certo il peso delle parole della donna potrebbe essere rilevante ma ad oggi non esiste alcuna prova dell'esistenza di una relazione tra questo giovane rumeno e Yara né si hanno a disposizione elementi che facciano pensare all'esistenza di un presunto fidanzatino della stessa Yara. La posizione di Massimo Bossetti, in carcere da quasi un anno con l'accusa di aver assassinato Yara Gambirasio, rimane in definitiva estremamente complicata.



Le ultime notizie sull'omicidio di Yara Gambirasio aggiornate ad oggi 16-03 ruotano però anche attorno alla missiva scritta da Massimo Bossetti dal carcere e pubblicata da Il Giorno: 'La Procura si è fissata solo su di me, senza seguire nessun'altra pista. Credete che basti una Bibbia, due lettere e un paio di visite della famiglia a togliere l'angoscia che ho addosso?' esordisce Bossetti nella lettera intitolata 'Pensieri, emozioni, difficoltà e speranze mentre trascorrono i mesi in carcere'. 'La vita in galera à un inferno, dormo tutto il giorno, ma cosa c'entro io?'. Massimo Bossetti prosegue sottolineando di essere stato incastrato, un pensiero questo che lo tormenta a fianco a quello di essere dipinto da giornali e tv come un orco. Certo noi non possiamo comprendere lo stato d'animo del Bossetti, però possiamo rammentare il perché si trovi recluso: oltre alle tracce di DNA ritrovate sul cadavere di Yara Gambirasio, rivelano le fibre rivenute sui leggings della ragazzina che ne collocano la presenza sul furgone del Bossetti, il tutto condito dai filmati delle videocamere che inquadrano lo stesso veicolo mentre staziona per oltre 40 minuti attorno alla palestra dalla quale sarebbe poi scomparsa la piccola Yara. Il cumulo di prove pare abbastanza evidente, staremo a vedere cosa accadrà.