Annuncio
Annuncio

Continuano le indagini che stanno cercando di scoprire chi e perchè sono stati uccisi Trifone Ragone e la fidanzata Teresa Costanza: il duplice omicidio di Pordenone resta, almeno per il momento, un mistero ma c'è chi, invece, sembra avere le idee chiare e che potrebbe sapere l'identità del killer che ha posto fine alla vita dei due giovani il 17 marzo scorso. Nel corso di 'Domenica Live', Barbara D'Urso ha mandato in onda l'intervista di un commilitone del culturista, attraverso la quale si può intuire come la verità non sia affatto lontana.

'Conosco la verità, ne ho già parlato con chi di dovere'

Il soldato ha parlato con voce camuffata per timore di essere riconosciuto: 'Trifone, quel giorno, era tranquillo come tutti gli altri giorni'. Dunque, la vittima era all'oscuro del possibile movente, non aveva la benchè minima sensazione che qualcuno volesse porre fine alla sua vita? 'Io so già qual è la mia verità' ha dichiarato il commilitone di Trifone Ragone, dichiarando oltre modo di aver già provveduto ad informare gli inquirenti di tutto ciò che sa in merito al mistero legato al duplice delitto di Pordenone. Siamo dunque vicini alla soluzione del 'giallo'? Ancora non lo possiamo sapere, anche perchè ciò che il militare non ha voluto raccontare in televisione, è stato certamente riferito agli inquirenti. 

Omicidio Trifone e Teresa: la pista passionale sembra essere la più credibile

Potrebbe essere la pista passionale quella giusta, quella che condurrà all'assassino? 'Chi lo sa' ha risposto il ragazzo russo, compagno di allenamenti di Trifone Ragone, intervenuto anch'egli negli studi di Canale 5. Un eventuale 'sgarro' della giovane vittima potrebbe aver scatenato nell'assassino la voglia di vendicarsi: ciò spiegherebbe anche un altro mistero che, in questi ultimi giorni, è stato vagliato dagli inquirenti che si occupano del caso, ovvero le rose appassite ritrovate sparse nei pressi del palazzetto dello Sport di Pordenone. C'è qualche nesso con quanto accaduto? Il colpevole ha voluto 'preannunciare' quanto poi tragicamente accaduto a Trifone Ragone e Teresa Costanza?