Rispetto alla giornata di ieri sembra una città totalmente diversa. A Baltimora adesso è tornata la tranquillità dopo che durante la notte è scattato il coprifuoco. La guerriglia urbana dei giorni scorsi si era scatenata in seguito al funerale di Freddie Gray, il 25enne afroamericano che è deceduto una settimana dopo che era avvenuto il suo arresto. La polizia, dalle 22 orario di inizio del coprifuoco fino alle 5 del mattino, ha effettuato altri 10 arresti per via di alcuni manifestanti che erano rimasti in strada anche nelle ore in cui vigeva il divieto di circolazione.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

In totale sono stati impiegati circa duemila uomini tra forze dell'ordine e guardia nazionale. La zona simbolo, dove sono avvenute le proteste più intense è quella tra Pennsylvania Avenue e North Avenue dove gli agenti in tenuta antisommossa hanno lanciato lacrimogeni verso i manifestanti rei di aver scagliato contro la polizia alcuni oggetti contundenti.

Per tenere sotto controllo le rivolte sono stati impiegati anche mezzi con i cannoni ad acqua pronti ad entrare in azione in caso di emergenza. La folla, infatti, aveva iniziato a radunarsi sin dalle prime ore della mattinata in prossimità del CVS, l'emporio che poi ha subito notevoli danni durante gli scontri, armata solo di scope e palette con l'intenzione di 'pulire la città'.

Fino a tarda sera poi sono avvenute anche diverse marce pacifiche, presidiate sempre dagli agenti, con balli e canti per le strade, ma comunque sempre sotto l'occhio attento di elicotteri della polizia, come a voler far intendere che la tensione rimaneva alta. Baltimora, dunque, adesso appare calma e le violenze sembrano essersi placate, ma la giornata più importante sarà venerdì prossimo, quando le autorità locali diffonderanno un rapporto sulle circostanze della morte di Freddie Gray, con il supporto del Dipartimento di giustizia degli Stati Uniti che ha aperto ufficialmente un'inchiesta, anche se lo spettro delle rivolte continua ad aleggiare anche in altre zone dell'America.

I migliori video del giorno

Ad esempio in Missouri una persona è rimasta leggermente ferita a causa di un colpo di pistola esploso a Ferguson durante una manifestazione di solidarietà verso la comunità degli afroamericani, ed inoltre, proteste sono avvenute anche nelle città di Detroit e Chicago.