Lite a bordo di un aereo. Un passeggero kosovaro ha aggredito una hostess per non aver ricevuto il panino che richiedeva con urgenza. L'episodio è avvenuto ieri mattina alle 11 circa, su un volo Easyjet decollato da Ginevra e diretto a Pristina, in Kosovo. L'episodio ha reso necessario l'atterraggio di emergenza a Fiumicino.

Su tutte le furie per non esser stato servito subito

Secondo quanto riferiscono alcuni testimoni l'uomo è andato in escandescenza a seguito del rifiuto di esser servito prima degli altri passeggeri.

Pubblicità
Pubblicità

Non si sarebbe trattato di un capriccio, quanto piuttosto di una necessità dettata dalle precarie condizioni di salute. L'uomo è infatti affetto da una forma di epilessia che richiede l'assunzione di alcune pillole a determinati orari e solo a stomaco pieno. L'uomo, temendo di non esser stato preso sul serio non ha retto lo scatto d'ira e ha aggredito la donna.

Lievi ferite per la hostess

Durante il diverbio sono volate parole grosse e anche qualche spintone.

Pubblicità

La hostess avrebbe riportato persino delle lievi ferite. Nonostante la collutazione non sia durata molto sull'aereo è scoppiata la polemica e l'agitazione degli altri passeggeri. Tanto che il comandante ha deciso che fosse opportuno variare la rotta e provare un atterraggio di emergenza a Roma.

Scattata la denuncia

Una volta atterrati sono scattate le indagini di rito. La Polizia ha sentito i testimoni e ha raccolto la denuncia per violenza privata della hostess.

L'uomo ha invece raccontato la sua storia di salute, fornendo come scusante il timore di subire un attacco epilettico durante il volo. Il volo è ripartito alle 17 verso Pristina.

Istanbul: terza allerta bomba in quattro giorni

L'episodio di ieri si aggiunge ad altri tre voli "agitati". Negli ultimi tre giorni ci sono stati quattro giorni ci sono stati tre allarmi bomba su altrettanti voli tutti partiti da Istanbul.

L'ultimo poche ore fa, su un volo della Turkish airlines diretto a Lisbona. L'aereo è stato fatto tornare all'aeroporto di Ataturk della capitale turca. Stessa sorte è toccata domenica ad un volo diretto a Tokyo, e fatto tornare a Istanbul. Mentre lunedì un volo diretto in Brasile era stato dirottato a Casablanca. Nel bagno dell'aereo è stato trovato un biglietto con scritto "bomba".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto