E' passato più di un anno dalla scomparsa misteriosa di Guerrina Piscaglia, la donna e mamma di 50 anni che ha fatto perdere le sue tracce lo scorso 1 maggio 2014 dal piccolo centro dell'Aretino, Ca' Raffaello. Sin dall'inizio delle indagini, l'attenzione degli inquirenti si è concentrata sul frate congolese Padre Graziano, da alcuni giorni in carcere con la grave accusa di omicidio volontario e occultamento di cadavere tramutatasi di recente dopo quella di favoreggiamento in sequestro di persona o omicidio.

Ma quali sono le ultime news sul giallo in merito al quale la soluzione sembra attualmente lontana? Secondo quanto svelato da AdnKronos nella giornata di ieri il legale di Padre Graziano ha avanzato la richiesta di scarcerazione del suo assistito sollevando al tempo stesso un interrogativo da non sottovalutare: dov'è il cadavere della donna? A seguire le news aggiornate sul giallo di Guerrina Piscaglia.

Guerrina Piscaglia, ultime news aggiornate: la donna è morta? Padre Graziano presto in libertà?

Le news sul giallo di Guerrina Piscaglia finora non hanno lasciato dubbi agli investigatori in merito al possibile responsabile del presunto omicidio della donna toscana: sarebbe stato Padre Graziano, sua guida spirituale giunto dal Congo, secondo la ricostruzione degli investigatori, ad aver ucciso la 50enne e poi successivamente fatto sparire il suo corpo.

Non sarebbe di questa opinione il legale del frate, l'avvocato Luca Fanfani, il quale nella giornata di ieri ha depositato la richiesta di scarcerazione in attesa dell'udienza che sarà fissata entro i prossimi dieci giorni. In base alle ultime news rese note dall'agenzia di stampa AdnKronos, il legale di Padre Graziano avrebbe aggiunto tra le motivazioni della richiesta di scarcerazione del suo assistito l'assenza del cadavere di Guerrina Piscaglia, di fatto non ancora ritrovato.

Questo "particolare" aprirebbe la strada ad altre domande a partire da quella relativa all'effettiva morte della donna di Ca' Raffaello. Padre Graziano potrebbe quindi tornare presto un uomo libero?

Le indagini tuttavia proseguono e dalle ultime news sul giallo di Guerrina Piscaglia emerge l'attivo lavoro della Procura che nel frattempo ha manifestato l'intento di presentare una rogatoria internazionale al fine di sentire una dottoressa del Camerun alla quale in passato Padre Graziano si era rivolto per ottenere informazioni sull'aborto. Oltre agli elementi contro il sacerdote congolese, gli investigatori proseguono il loro lavoro anche in attesa della ricerca del possibile cadavere di Guerrina.

Per la famiglia e le persone a lei care, infatti, sembra sempre più lontana la possibilità che la donna possa essere ancora viva e che si sia trattato di un allontanamento volontario, anche alla luce del forte legame che aveva con il figlio. Per le novità sul caso e le news aggiornate su Guerrina Piscaglia ed altri fatti di cronaca, vi invitiamo a cliccare sul tasto "Segui" che sarà possibile trovare in alto all'articolo.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!