UFO, oltre gli avvistamenti: milioni di appassionati in Italia e nel resto del mondo. Non a caso, il Centro Ufologico Nazionale (il massimo organismo del settore nel nostro paese), festeggia nel 2015 il mezzo secolo di vita. Il Simposio di San Marino, per appassionati degli Ufo Sightings, ricercatori e addetti ai lavori, rappresenta un appuntamento imprescindibile: per aggiornamenti, confronti, divulgazione di avvistamenti UFO recenti e soprattutto statistiche inerenti la casistica.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale UFO

Il Centro Ufologico Nazionale ha concentrato i lavori in due giornate che si annunciano particolarmente intense e ricche di novità, le date programmate sono il 30 e 31 maggio.

Il vertice si svolgerà presso il Teatro Titano della Repubblica di San Marino. Tra i temi maggiormente affascinanti, che verranno sviluppati da ospiti e relatori,vi è senza dubbio quello inerente "L'impatto del contatto alieno". Un argomento, quello dei presunti che verrà affrontato sotto molteplici punti di vista.

Avvistamenti UFO 2015 in Italia e la casistica aggiornata del CUN

Recentemente i ricercatori del Centro Ufologico Nazionale hanno divulgato la casistica aggiornata degli avvistamenti UFO in Italia. Un documento statistico di inestimabile valore per la ricostruzione storica del fenomeno UFO nel nostro paese. Non a caso l'Italia, al pari di Stati Uniti d'America, Russia, Messico e Argentina, viene annoverata come una delle zone del pianeta dove maggiormente vengono segnalati presunti avvistamenti UFO.

I migliori video del giorno

In totale, almeno filtrando le testimonianze ritenute maggiormente pertinenti, i casi di ipotetici UFO Sightings nel nostro paese sarebbero circa 12.000. Il conteggio specifico verrebbe registrato a partire dal 1900.

UFO prima e dopo l'avvistamento di Kenneth Arnold

Secondo una tradizione consolidata negli anni, i vertici del CUN e gli ospiti stranieri (attesi da Francia, Spagna, Messico, Svizzera, Bulgaria e Germania) si concentreranno anche su quella che viene definita la cosiddetta "alba degli UFO". Ovvero, i decenni in cui furono registrati episodi misteriosi prima che il fenomeno UFO divenisse di pubblico dominio in tutto il mondo. In questo senso, la data limite a cui si fa riferimento è quella del 24 giugno 1947, monitorando la casistica anteriore. Verrà messo in risalto, anche nel Simposio di quest'anno, come i "dischi volanti" o gli "oggetti volanti non identificati", trovassero spazio nelle cronache dei giornali prima che i fratelli Wright dessero vita ufficialmente all'era aeronautica, con il primo volo di inizio novecento.