Trascorrono i giorni nel carcere di Arezzo per Padre Graziano, il religioso congolese arrestato con l'accusa di omicidio e distruzione del cadavere di Guerrina Piscaglia, la casalinga 50enne scomparsa l'1 maggio 2014. Da allora è passato oltre un anno e le speranze di rivedere la donna viva si sono ormai affievolite sempre di più. Le ultime news sul giallo di Ca' Raffaello, inoltre, non contemplerebbero l'attesa svolta ma andrebbero a fornire nuove informazioni su Guerrina in riferimento al suo forte desiderio di maternità. Quale sarebbe il coinvolgimento di Padre Graziano nella vicenda e come starebbe reagendo dal carcere di Arezzo? Ecco quali sono le news aggiornate tratte dal Corriere di Arezzo che da più di un anno segue con attenzione l'intricato giallo di Guerrina Piscaglia.

Guerrina Piscaglia, ultime news: il desiderio di maternità e lo sconforto di Padre Graziano

Le news sul giallo di Guerrina Piscaglia rese note dal Corriere di Arezzo sottolineano il forte desiderio della donna di avere un figlio, indipendentemente dalla sua vera o presunta gravidanza in corso al momento della sua scomparsa. E' lo stesso quotidiano a riportare le dichiarazioni fornite dal pizzaiolo Dawit agli inquirenti e che confermerebbero il desiderio di Guerrina di avere un figlio da un uomo di colore. Il pensiero corre inevitabilmente a Padre Graziano, che continua a definirsi innocente e a trincerarsi dietro un muro di silenzio.

In attesa di ulteriori accertamenti sulle dichiarazioni di Dawit, le news aggiornate sul caso Guerrina Piscaglia riguarderebbero proprio Padre Graziano, l'uomo in carcere accusato di essere il responsabile della sparizione e dell'uccisione della casalinga della provincia di Arezzo.

I migliori video del giorno

E' sempre il quotidiano del Corriere di Arezzo a fornire le ultime novità sul prete congolese che continua ad avvalersi della facoltà di non rispondere. Il religioso avrebbe manifestato una reazione di sconforto in merito all'andamento delle indagini che lo vedono coinvolto, pur ribadendo la sua innocenza ed affidandosi totalmente nelle mani di Dio. La sua vita da detenuto - secondo le ultime news - scorrerebbe tranquilla ed in attesa di novità si sarebbe dedicato alla lettura, familiarizzando con gli altri detenuti, intrattenendosi con la tv e con i confratelli, in attesa di un processo che potrebbe ribadire le accuse o, contrariamente, rimetterlo in libertà. Se volete conoscere le novità aggiornate sul caso Guerrina Piscaglia ed altri gialli ancora irrisolti, vi consigliamo di cliccare sul tasto "Segui" che troverete in alto a questa news.