Dopo il terremoto di ieri in Cile i social network sono stati invasi da status di preoccupazioni e paura. Fotografie, video e messaggi hanno provocati momenti di panico. Per ad agevolare le comunicazioni facebook ha attivato subito un nuovo sistema di allerte. Attraverso l’applicazione Safety Check (Conferma dello stato di sicurezza), gli utenti di Facebook potranno comunicare durante le catastrofi. Così, nel caso di avere un amico vicino alla zona dell’evento, si possono verificare le condizioni di salute. Facebook verifica se stai bene con un click “sto bene” e invia la notifica a tutti i contatti. Ugualmente, notifica quando è avvenuto un Terremoto o altro disastro.

La novità “I tuoi amici sono in salvo” è molto utile per la stabilità emotiva delle popolazioni che vivono in zone a rischio. Ma ieri in Cile non c’è stato bisogno di comunicare attraverso i social network. Le linee telefoniche, internet ed elettricità e altri servizi non sono mai mancate. Ma una via di comunicazione in più non guasta mai.