"Nella fonderia ci sono tracce biologiche". Questo è quanto afferma il procuratore Capo Tommaso Buonanno che aggiunge: 'Ora bisogna solo vedere se siano ricollegabili a Mario Bozzoli'. Dopo quasi due settimane dalla sparizione dell'imprenditore, tutte le ipotesi sembrano portare ad un omicidio: "Siamo arrivati alla conclusione che Mario Bozzoli non sia uscito dalla fabbrica. In assenza di altri elementi che ci possano far pensare che lui sia in vita, vi è l'altra risposta che potete intuire facilmente", questa l' affermazione del Capo procuratore.

La strana scomparsa dell'imprenditore

L'8 ottobre è l'ultimo giorno in cui si hanno notizie di Mario Bozzoli.

Irene Zerbini, la moglie dell'imprenditore, riceve una chiamata dal marito verso le 19 e 11: "Ricordo che mi ha detto che si stava andando a fare la doccia e poi sarebbe uscito dalla fabbrica". Passano le ore e dell'imprenditore nessuna notizia. Verso le 23, dopo aver provato più volte a contattarlo, la Signora Zerbini, si fa accompagnare dal figlio Claudio a fare la denuncia: "È un tipo molto preciso e meticoloso, non avendo ricevuto risposta alle telefonate ho capito subito che fosse successo qualcosa". La donna racconta che dentro l'azienda si era creato un clima particolare: infatti il Bozzoli non andava più d'accordo con il fratello, anche lui a capo dell'azienda. Probabilmente i loro screzi erano causati da questioni economiche.

La scomparsa e la morte del dipendente

Alla scomparsa di Mario Bozzoli, si lega subito poco dopo la scomparsa di un suo dipendente: Giuseppe Ghiradini.

I migliori video del giorno

L'uomo era l'addetto ai forni dell'azienda e avrebbe dovuto testimoniare proprio il giorno della sua sparizione in quanto ultima persona ad aver visto l'imprenditore. Di Giuseppe Ghirardini, separato e padre di un figlio, nessuna traccia. Viene ritrovata la sua macchina a 100 km di distanza dall'azienda di Marcheno e il giorno dopo a  4 km dall'automobile il corpo senza vita di Giuseppe Ghirardini. Sul corpo non appaiono apparentemente segni di violenza, ma gli accertamenti sono ancora in corso per capire se la morte sia sopraggiunta per cause naturali o meno.