Continua a tremare la terra ed altre due scosse di Terremoto sono state registrate nel meridione. La zona colpita è stata quella del mar Ionio Meridionale, ma fortunatamente non ci sarebbero danni a cose o persone, anche perché l'epicentro è avvenuto in mare. Vediamo nel dettaglio tutti i dati che sono stati registrati dall'Istituto di Geofisica e Vulcanologia, i rilevamenti delle ore della prima e seconda scossa, la zona e l'epicentro per le città colpite dall'evento sismico.

Il primo sisma

La prima scossa di terremoto è stata registrata alle ore 23:36, ora italiana, nella zona dello Ionio Meridionale. Il terremoto è stato localizzato dalla sala sismica dell'Ingv-Roma e le coordinate sono state le seguenti: latitudine 37.25 e longitudine 15.88.

Pubblicità

La profondità non è stata molto elevata ed infatti era di 22 chilometri mentre la magnitudo registrata è stata di 3.5. Per fortuna non c'erano comuni presenti a 20 chilometri dall'epicentro. Il terremoto comunque è stato localizzato a 56 chilometri ad est di Siracusa, 74 chilometri a sud-est di Acireale, 75 chilometri a est da Catania e 97 chilometri a sud di Reggio Calabria.

Il secondo terremoto

Il secondo sisma è stato avvertito qualche minuto dopo ossa alle ore 23:42, ora italiana. L'epicentro è stato registrato sempre nella zona del Mar Ionio Meridionale e la magnitudo è stata di 2.0.

Una scossa più lieve dunque che è stata localizzata alla latitudine 37,24 e longitudine 15.81. La profondità del sisma è stata di 25 chilometri. Anche questa volta non erano presenti comuni entro i 20 chilometri, anche se l'epicentro si è spostato verso la Sicilia. Infatti è stato localizzato a 50 chilometri a est di Siracusa, 70 chilometri a est di Catania, 70 chilometri a sud-est di Acireale e sempre 97 chilometri da Reggio Calabria.

Vi ricordiamo che è possibile segnalare ogni volta che avvertite il terremoto tramite la funzione 'Hai sentito il terremoto?' presente sul portale online dell'Ingv.

Pubblicità

In attesa di ulteriori dettagli su quanto accaduto vi invitiamo a cliccare sul tasto 'Segui' in alto accanto al titolo dell'articolo di cui avete appena ultimato la lettura. Così facendo potrete essere sempre aggiornati sulla situazione.