Nuovi sviluppi nelle indagini per l'ennesimo femminicidio. Il corpo di una giovane italiana era stato trovano semi carbonizzato nella notte tra sabato e domenica in una zona periferica di Roma. Il cadavere della ragazza, Sara di Pietrantonio, è stato rinvenuto a circa 200 metri dall'auto distrutta dalle fiamme. La procura di Roma ha immediatamente avviato le indagine e si procede per omicidio volontario.

I risultati delle prime indagini

Le prime indagini e accertamenti, coordinati dal procuratore aggiunto Maria Monteleone stanno già dando i primi risultati. Sembra infatti che la giovane sia stata prima strangola e poi bruciata. Fondamentale per la ricostruzione del caso è un filmato ottenuto grazie alla telecamera di sorveglianza di una fabbrica di calcestruzzi poco distante dal luogo dell'omicidio e che avrebbe ripreso, attimo per attimo, il momento dell'omicidio.

Secondo quanto risulta dalle immagini la vittima stava procedendo alla guida della sua auto verso casa fino al momento in cui un'altra auto l'ha speronata per farla fermare. A questo punto le immagini mostrano un uomo che scende inseguendo la ragazza. Dai primi accertamenti compiuti sul corpo della ragazza sono emersi anche segni di strangolamento. La polizia al momento sta vagliando anche altre immagini ricavate da numerose telecamere di controllo, in modo da avere un quadro ampio e più chiaro dei fatti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Le ipotesi e il fermo dell'ex fidanzato

Al momento la polizia ipotizza che la ragazza abbia prima tentato la fuga per poi essere inseguita e raggiunta dal suo assassino che l'avrebbe picchiata e strangolata. Secondo altre ipotesi, invece, la ragazza potrebbe essere salita per paura sull'auto che l'aveva speronata e poi sarebbe stata strangolata. Nella tarda serata di domenica è stato iscritto nel registro degli indagati l'ex fidanzato di Sara.

Si tratta di Vincenzo Paduano, guardia giurata di 27 anni. Il ragazzo è stato prima interrogato e poi fermato dalla polizia. I due si erano lasciati da pochissimo tempo e i racconti degli amici hanno portato gli investigatori ad interrogare l'ex fidanzato. Dai racconti degli amici sono emersi anche episodi di stalking mai denunciati dalla vittima.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto