Un paio di giorni fa siamo tornati a parlare del Terzo Segreto di Fatima, in cui si faceva l'ipotesi che il papa impostore di cui si parlerebbe in modo immaginifico potesse essere identificato con Francesco. Oggi 21 maggio 2016, invece, si smentisce la notizia in cui l'ultimo Segreto in questione non sarebbe stato pubblicato da parte della Congregazione per la Dottrina delle Fede nella sua interezza. È papa Ratzinger, in un comunicato stampa, a chiarire che il contenuto è noto nella sua interezza, asserendo la sua dichiarazione con delle importanti prove sui suoi rapporti con il prof. Ingo Dollinger, padre e teolgo tedesco.

Pubblicità
Pubblicità

Il Terzo Segreto è stato pubblicato completo

È stato pubblicato nella sua versione integrale il Terzo Segreto di Fatima. Noto a tutti, dunque, nel suo testo pubblicato a giugno del 2000. È papa emerito Benedetto XVI a ribadirlo con la diffusione di un comunicato della sala stampa vaticana nella giornata di oggi 21/05, come anche pubblicato da Ansa. Di questi giorni infatti la notizia di alcune dichiarazioni attribuite a padre Ingo Dollinger in merito a una parte mancante del Terzo Segreto di Fatima, indiscrezione confidata a Benedetto già al tempo della sua diffusione da parte della Congregazione per la Dottrina delle Fede.

Papa emerito Benedetto dichiara di non aver mai parlato col prof. Dollinger del Terzo Segreto di Fatima e che le notizie diffuse in merito 'sono pure invenzioni, assolutamente non vere' anche se attribuite prof. Ingo Dollinger. Si è infatti parlato di confessione choc di Ratzinger, il quale avrebbe affermato di conoscere un'altra parte del Segreto non svelata ai media in quel lontano giugno di 16 anni fa. Le prove sono dunque insite nell'affermazione di non aver mai parlato del tema con Dollinger; che le indiscrezioni non sono cose vere, ma tutte invenzioni, ribadendo la completezza del testo pubblicato e già noto in tutto il mondo.

Pubblicità

Il segretario mons. Georg Gaenswein ha affermato che Benedetto XVI ha una profonda attenzione per quanto accade nel mondo e che al momento si sta organizzando una festa per il suo 65esimo anno di sacerdozio, che sarà celebrato nella giornata del 29 giugno.

Parte del Terzo Segreto pubblicata è autentica?

È chiaro che la diffusione di una possibile parte mancante del Terzo Segreto ha destato interesse tra i più, che avrebbero cominciato a pensare a delle rivelazioni negative - dal momento che queste sono state omesse dalla pubblicazione - eppure non si tratta proprio di questo, se come ha dichiarato il papa emerito queste 'sono solo delle invenzioni', mediatiche, aggiungiamo noi.

E non solo. Se è vero che i Segreti di Fatima in generale non sono predizioni, ma solo avvertimenti, in relazione alla mancata conversione dell'uomo, ovvero quello che potrebbe succedere se l'uomo continuasse a seguire la strada del male, potrebbe anche essere possibile che le interpretazioni fin da ora date facciano riferimento anche ad altri comportamenti, atteggiamenti o fattori culturali che non vengono considerati proprio 'nell'avvertimento'.

Pubblicità

D'altronde, il 13 maggio 2010, proprio Benedetto dichiarò a Fatima: 'Si illuderebbe chi pensasse che la missione profetica di Fatima sia conclusa'. Lo stesso aveva in questi giorni già rassicurato i suoi fedeli sull'autenticità della parte pubblicata, anche se i dubbi sono rimasti sulla conversazione e sui rapporti con padre Dollinger. E Papa Francesco che cosa ne penserà? E voi? Che cosa ne pesante, amici? Se desiderate seguirci o dire la vostra, cliccate su 'Segui' in alto alla vostra sinistra.

Pubblicità

Leggi tutto