Anche il candidato del Partito Repubblicano Donald Trump ha voluto ricordare il pugile e attivista dei diritti afroamericani Muhammad Ali, recentemente scomparso a causa del peggioramento di una malattia fisica. Trump ha ricordato Ali su Twitter dichiarando che "Muhammad Ali è morto a 74 anni! Un campione veramente grande e un ragazzo straordinario. Mancherà a tutti! 

Secondo quanto riportato da un articolo in rete, il candidato repubblicano aveva inserito il pugile "in una lista di suoi migliori amici".

Pubblicità
Pubblicità

La militanza politica di Ali, dalla Nation of Islam al sostegno di Reagan

Indubbiamente c'è da segnalare che Ali non è mai stato di sinistra, perlomeno non di quella "liberal" egemone in Occidente.

Difatti, così come lo storico attivista afroamericano Malcom X, Ali è stato per un certo periodo membro della Nation Of Islam, un'organizzazione promotrice del nazionalismo nero e storicamente nota per la strategica alleanza con l'American Nazi Party, il partito rappresentante del neonazismo statunitense che con il movimento afroislamista condivide la tesi del socialismo e del separatismo (e a volte suprematismo) razziale nonché la credenza in una "cospirazione sionista" contro l'America e il mondo.

Inoltre, come ricordato da un articolo sul sito "L'Opinione Pubblica" Ali era un grande ammiratore della Cuba nazionalcomunista di Fidel Castro ma nel corso degli anni ottanta virò verso la destra conservatrice sostenendo il Partito Repubblicano di Ronald Reagan.

Le critiche di Ali alle dichiarazioni anti-islamiche di Trump

Stando a quanto sostenuto da un altro sito web, le ultime dichiarazioni dello sportivo sono state proprio delle critiche "indirette" verso le posizioni anti-islamiche di Trump fatte alla fine del 2015.

Pubblicità

Ali aveva sostenuto che "i nostri leader politici devono usare la loro posizione per sensibilizzare alla comprensione dell'Islam" e in seguito aveva criticato l'Isis e l'islamismo radicale affermando che "i veri musulmani sanno che violenza spietata dei cosiddetti jihadhisti islamici va contro gli stessi principi della nostra religione". 

Leggi tutto