'Sballarsi' fino all'inverosimile e morire. Andrea Coscia aveva 18 anni ed era dipendente dalle droghe. Un 'drug addicted' particolare. Andrea, studente padovano del liceo Selvatico, era fiero di 'sballarsi' in qualsiasi momento, in ogni luogo, specialmente a casa di amici. Ed è stato proprio nell'abitazione di un suo caro amico che ha salutato per sempre questo mondo. Un altro ragazzo ucciso dalla 'noia esistenziale'. Sono tanti, purtroppo, i giovani che basano la loro vita sull'abuso esagerato di sostanze stupefacenti.

Coscia è morto dopo aver assunto un miscuglio di droghe. Un mix fatale.

Amava la musica

Andrea amava la musica, era brillante e molto stimato dai suoi amici e compagni di scuola. Era molto carismatico. Purtroppo, il 18enne aveva scelto di farsi logorare l'esistenza dalle droghe e, alla fine, ha pagato a caro prezzo la sua decisione. Il ragazzo padovano postava spesso foto che lo ritraevano mentre suonava il basso o accanto alla sua fidanzata. La droga ha mietuto un'altra vittima. Tutti volevano bene ad Andrea e lui amava tutti.

Un ragazzo dal cuore d'oro 'trafitto' da quello che di più perfido, la società, può offrire ai giovani: le sostanze stupefacenti. Tutti, o quasi, sapevano che il 18enne era dipendente dalle droghe: è alquanto eloquente lo scatto su Facebook che lo ritrae con uno spinello, mentre dà un bacio alla fidanzata. Una foto corredata dalla sarcastica didascalia 'Amore tossico'.

La morte nell'appartamento di un amico

Giovedì scorso, dopo la scuola, il giovane Coscia si era recato a casa di un amico 25enne, un appartamento in via Testi 4, alla Guizza. Molti vicini di casa del 25enne hanno riferito che in quella casa c'era sempre un viavai di ragazzi. Nessuno, però, aveva mai scoperto che quell'abitazione era diventata una vera 'centrale dello sballo'. Non si sa cosa abbia stroncato Andrea, sarà l'esame autoptico ad accertarlo.

Il corpo esanime dello studente è stato rinvenuto venerdì mattina. I carabinieri hanno trovato nell'appartamento molte sostanze stupefacenti e bottiglie vuote di alcolici.

Segui la nostra pagina Facebook!