2

Conosciuta anche come la Nostradamus dei Balcani, alcuni sostengono che non abbia mai sbagliato nelle sue #Profezie: #baba vanga, la mistica di origine bulgara, rimasta cieca a causa di un violento tornado, ci lascia le sue profezie anche per il 2018. La donna, fin da piccola, aveva mostrato una certa disposizione per il paranormale, e durante la seconda guerra mondiale, quando ormai era diventata cieca, molte furono le persone che si avvicinavano a lei per essere curate, altre per ascoltare le sue predizioni. Stavolta però niente di pericoloso per la 'nostra Terra', nessuna catastrofe naturale, né epidemie, né disastri e nessun'altra guerra in vista, ma eventi che interessano il progresso e la situazione tra le diverse potenze europee.

In questi giorni è stato il Daily Mail a dare per primo, o a ricordare, le profezie per il prossimo anno date da Baba.

Baba Vanga, profezie per il 2018

Scomparsa nel 1996, 21 anni fa, all'età di 85 anni, Baba Vanga aveva previsto per il 2018 entrante il superamento degli Stati Uniti quale potenza economica e politica da parte della Cina. La Cina diventerà dunque una potenza mondiale, e Trump resterà a guardare? La mistica aveva predetto l'evento quando ancora la Cina - con regime comunista - aveva una produzione di solo il 4% di tutte le ricchezze mondiali. Siamo negli anni Settanta. Sono trascorsi quasi cinquant'anni. Carte da molti studiosi criticate, in quanto non tutte le previsioni si sono avverate, come per esempio lo scoppio della terza guerra mondiale nel 2010 o di un'esplosione nucleare.

Una seconda previsione di Baba Vanga interessa il campo della ricerca di nuove fonti di energia, rinnovabili e non, fino a raggiungere lo spazio: una forma di energia fruibile potrebbe infatti essere trovata sul pianeta Venere; difficile trarre delle conclusioni o riflessioni in merito a quest'ultima profezia, in considerazione di nessun progetto in vista. Eppure pare proprio che Baba Vanga non si sia mai sbagliata, dovremo dunque attendere di conoscere l'applicazione di questi progressi, come altro particolare interesse assume la profezia fatta su Trump.

Trump, solo per poco Presidente degli Stati Uniti

Secondo Baba, l'ultimo presidente della Casa Bianca sarebbe stato il 44esimo 'afroamericano e ultimo della Storia', appunto Obama; motivo per cui sono stato in molti a ritenere che Trump sarebbe diventato Presidente degli Stati Uniti, ma non per un lungo periodo. Che abbia a che fare anche con 'il superamento degli Stati Uniti da parte della Cina'. Un vero e proprio colpo alla Nazione.

In ogni caso, la veggente è morta molti anni prima dell'evento di Trump, motivo per cui non è proprio chiaro cosa si intenda per 'ultimo presidente'. Possiamo però ricordare - per confermare ancora maggiormente la credibilità delle sue profezie - che Baba predisse il drammatico 11 settembre, l'avvento dell’Isis, che secondo la veggente avrebbe invaso l'Europa nel 2016, lo Tsunami del 26 settembre 2004 e il disastro di Chernobyl. Visioni non tutte completamente avverate, ma che, come riporta il The Mirror, esatte all’85% [VIDEO].

Le altre profezie sulla fine del mondo di Baba Vanga

Giusto per completezza e curiosità, Baba Vanga ha anche predetto degli eventi e date specifiche come per esempio, nel 2045 i ghiacciai si scioglieranno e tra il 2170 e il 2256 sul pianeta Marte sarà organizzata una 'colonia terrestre' che dichiarerà l'indipendenza dalla Terra. E ancora, secondo la veggente, nel 2340 sarà inventata una capsula del tempo.

Le profezie per il futuro - oltre dunque il 2018/2020 - indicano che dal 4674 la civiltà umana e gli extraterrestri si uniranno in un unico popolo, e come fase finale [VIDEO], nel 5079 l’universo terminerà di esistere, anno dunque della fine del mondo? Se vuoi continuare a seguirci, clicca su 'Segui', e/o se hai ritenuto interessante questo articolo e vuoi far conoscere la notizia, tagga i tuoi amici. #Oroscopo