Poteva tramutarsi in tragedia l'incidente che è capitato a un aereo [VIDEO] in volo, diretto da Ankara all'aeroporto internazionale di Trebisonda nel nord est della #turchia. A provocarlo è stato uno sbaglio del pilota durante la manovra di #atterraggio. Il Boeing 737-800 del volo PC8622 ieri sera dopo aver oltrepassato la pista dove sarebbe dovuto atterrare, ha finito la sua corsa scivolando su una scogliera affacciata sul mar Nero. A fermarlo è stato il fango in cui è rimasto incagliato. Ancora pochi metri e il velivolo sarebbe finito in acqua.

Fuori pista a pochi metri dal mare

L'#Aereo di proprietà della compagnia privata low cost "Pegasus" ieri alle 23.25 locali, 20.25 ora italiana, stava per arrivare all'aeroporto internazionale di Trebisonda con 162 passeggeri a bordo.

Il pilota ha decisamente sbagliato la manovra di atterraggio, oltrepassando la pista e concludendo il fine corsa ai bordi della pista su una scogliera fangosa sul Mar Nero. A darne notizia è stata l'agenzia di stato "Anadolu". Terrorizzati i 162 passeggeri sono rimasti tutti illesi e così anche i sei membri dell'equipaggio. I passeggeri sono stati evacuati in condizioni di sicurezza. Secondo una prima ricostruzione, l'aereo avrebbe avuto problemi con il sistema frenante, aggravati dal fatto che durante l'atterraggio pioveva e la pista era completamente bagnata. Al momento dell'incidente il velivolo aveva una velocità di 110 nodi, pari a 204 chilometri orari. Dopo l'accaduto, lo scalo è stato chiuso per alcune ore e sono stati cancellati diversi voli sia in partenza che in arrivo. Restano comunque da ricostruire le cause dell'incidente.

Evento mediatico

Hanno fatto il giro del mondo le impressionanti immagini dell'aereo rimasto pericolosamente in bilico su una scogliera sul Mar Nero con il carrello incastrato nel fango, a cui va il "merito" di aver fermato la corsa e impedito il peggio. In altri fotogrammi si vede del fumo uscire dall'aereo. L'agenzia di stampa statale "Anadolu" ha dato ampio spazio all'evento con foto e video in cui si vedono le difficili operazioni per recuperare il velivolo.

In Turchia a fine luglio, a causa di una violenta grandinata che ha provocato una tempesta anomala ad alta quota danneggiando la carlinga e il muso, un aereo della Atlas Global Airlines company era stato costretto a un atterraggio d'emergenza [VIDEO]. Il velivolo partito da Cipro è atterrato all'aeroporto di Ataturk di Istanbul.

Tra gli incidenti nei cieli turchi, lo scorso marzo almeno 49 persone, per lo più turisti europei e cinesi, sono rimaste ferite nell'atterraggio di emergenza di tre mongolfiere a causa del vento forte in Cappadocia, nella Turchia centrale.