Il presunto killer del rapper XXXTentacion è stato arrestato in Florida. Il suo nome è Dedrick D. Williams, come riporta l'edizione americana di RollingStone, che cita come fonte Daily News. La notizia, battuta in questi minuti, sta facendo il giro del mondo, venendo ripresa anche dalle principali testate giornalistiche internazionali, tra cui il Daily Mail. L'arresto, secondo quanto riportato dalle fonti giornalistiche, sarebbe avvenuto nella giornata di ieri (mercoledì 20 giugno), due giorni dopo la morte del ventenne.

La conferma della notizia dell'avvenuto arresto è testimoniata anche da un video pubblicato su Instagram e diffuso, successivamente, dalla testata Tmz.

La madre informa i fan dell'arresto

I primi a sapere dell'arresto del presunto colpevole dell'assassinio di XXXTentacion sono stati i fan che erano presenti di fronte alla casa della madre adottiva del rapper per una veglia commemorativa. Nel video si vede la signora mentre informa i giovani presenti di aver da poco ricevuto una chiamata da parte della polizia, durante la quale le è stato comunicato l'arresto dell'uomo che le autorità credono sia l'autore materiale dell'omicidio di suo figlio.

In America la notizia dell'arresto si sta diffondendo in maniera capillare, mentre in Italia quasi nessuno ha ancora battuto la notizia.

Il presunto colpevole, il ventiduenne Dedrick D. Williams, non è soltanto accusato di aver ucciso XXXTentacion, ma deve anche rispondere di altri due capi d'accusa: guida senza patente e furto d'auto. Dalla scorsa notte l'uomo è sotto la custodia della polizia.

Gli sviluppi dell'inchiesta e il presunto colpevole

Non è ancora dato sapere se gli agenti stiano ricercando un eventuale complice di Dedrick D.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Rap

Williams. Le prime indiscrezioni sull'omicidio del noto rapper riportavano che XXXTentacion fosse stato ucciso mentre era alla guida della sua Bmw sportiva, dopo essere stato avvicinato da due uomini.

In Italia, la morte del rapper ha avuto una grande risonanza mediatica, scatenando una forte reazione da parte degli utenti sui social. La notizia non è potuta passare sottotraccia neanche nell'ambiente musicale italiano.

Tra tutti, significativo il ricordo/messaggio di Fedez, di recente esibitosi a San Siro in concerto con J-Ax.

Fedez, attraverso un video, ha reso noto di essere rimasto scosso dalla notizia dell'uccisione di XXXTentacion, artista che ammirava per la sua creatività. Il cantante milanese ha poi esternato la propria amarezza nel constatare come nel nostro Paese gli utenti abbiano manifestato maggiore interesse verso i dettagli macabri della vicenda piuttosto che su quanto fosse successo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto