A Milano, all'angolo fra viale Zara e via Laurana, un uomo si è dato fuoco in strada. L'accaduto si è verificato nel primo pomeriggio di oggi e, stando alle notizie riportate dai media locali, il ferito è un egiziano, adesso ricoverato al Niguarda. L'uomo è stato portato d'urgenza - poiché in gravissime condizioni di salute [VIDEO] - presso il reparto ustionati dell'ospedale, uno dei migliori nell'interland lombardo. La scelta di darsi fuoco sarebbe scaturita dopo una lite dell'uomo egiziano con un suo ex inquilino. Le notizie riportate da Fanpage rivelano che i due pare abbiano avuto già degli screzi già nella giornata di sabato pomeriggio, quando i vicini avevano raccontato di un loro litigio presso la macelleria dell'ex inquilino: l'egiziano in quell'occasione aveva distrutto anche una porta in vetro presente nel locale commerciale.

Milano: un egiziano si dà fuoco

L'egiziano - nella giornata di oggi 16 giugno - è tornato nella macelleria dell'ex inquilino, cospargendo il locale con del liquido infiammabile. Dopo aver compiuto tale gesto l'uomo è corso in direzione viale Zara. Una volta appreso dell'incendio, il macellaio ha subito chiamato le forze dell'ordine e i vigili del fuoco per placare le fiamme. Ma, in un angolo di viale Zara, l'uomo si è cosparso di liquido infiammabile e, vedendo nei suoi paraggi una pattuglia di polizia, si è dato fuoco, il tutto davanti gli occhi dei passanti, alcuni dei quali hanno ripreso la scena con i loro smartphone. Se si osservano i video, si può notare l'uomo dialogare animatamente prima di darsi fuoco con la polizia nel bel mezzo della strada.

L'intervento delle forze dell'ordine

Fortunatamente - nonostante l'egiziano sia ricoverato in gravi condizioni - le forze dell'ordine sono riuscite ad aiutare l'uomo, soprattutto grazie all'intervento della Guardia di Finanza, che con un estintore ha aiutato i colleghi della polizia: gli uomini delle Fiamme Gialle si trovavano sul posto per puro caso.

Stando a quanto riportato sempre dai colleghi di Fanpage, gli agenti della polizia si sono anche ustionati nel tentativo di aiutare l'egiziano, cosparso di liquido infiammabile e già in fiamme al loro arrivo. Anche gli agenti sono stati portati al Niguarda, dov'è ricoverato l'egiziano, che si trova però in gravissime condizioni di salute. Si attendono di conoscere gli sviluppi del caso [VIDEO], sperando che l'uomo coinvolto nell'incidente riesca ovviamente a salvarsi dopo le numerose ustioni riportate.

Sotto vi riportiamo il post Facebook con alcune foto della vicenda tratte dal giornale 'Il Giorno':