La compagnia lowcost con sede in Irlanda ha rivoluzionato le regole del bagaglio a mano, Ryanair dopo essere stata la prima a concedere in modo gratuito il trasporto di un secondo bagaglio a mano ora fa retromarcia. L'azienda ha deciso che, a partire da Novembre, il secondo bagaglio costerà minimo 6 euro a tratta. La motivazione ufficiale sono i frequenti ritardi durante l'imbarco passeggeri, specialmente durante la sistemazione dei bagagli negli armadietti.

Ryanair farà pagare il secondo bagaglio a mano

Ryanair cambia le regole dunque, a partire dal 1° di novembre il secondo bagaglio a mano (del peso fino a 10 chili) non potrà più essere portato a bordo senza prima aver pagato un supplemento.

A tutti coloro [VIDEO] che prenoteranno un viaggio, a partire da settembre prossimo con partenza da novembre in poi, verrà chiesto il pagamento di un supplemento che in media avrà un costo di 8/10 euro a persona a tratta, ovvero anche solo andata. Se le cose rimangono così come sono, ad oggi, c'è la possibilità di pagare un po' meno grazie all'acquisto di un imbarco prioritario (del costo di 6 euro) che consente, oltre ad accomodarsi prima, anche di portare con se i due bagagli a mano. La novità annunciata dalla compagnia, veicolata tramite una conferenza stampa dei suoi dirigenti, mira a risolvere il problema dei troppi bagagli a mano presenti a bordo che attualmente causano spesso un ritardo nelle partenze [VIDEO]. La nuova regola è stata deliberata circa otto mesi dopo le nuove policy che già avevano cercato di trovare una soluzione ai ritardi: da inizio di quest'anno Ryanair ha disposto che tutti i secondi bagagli a mano dovessero andare in stiva, ad eccezione dei viaggiatori con biglietti priority.

Con le regole nuove si potrà salire a bordo dei Boeing 737 di Ryanair con una piccola borsa personale (con una misura di 40x20x25 cm) che però dovrà essere posta sotto il sedile anteriore del posto assegnato.

Le dichiarazioni della compagnia

Secondo le dichiarazioni della compagnia il numero elevato di bagagli influisce negativamente sulla puntualità dei voli ma rassicurano che nulla cambierà per la maggior parte dei loro clienti (60%): un 30% che è già solito acquistare un biglietto priority e un altro 30% che viaggia solo con un bagaglio a mano. L'impatto sul restante [VIDEO] 40% però non sarà così contenuto, i restanti clienti dovranno pagare a persona una media di 16/18 euro in più per un biglietto andata/ritorno.