Sei morti e diversi feriti: questo è il bilancio di questa intensa giornata di maltempo. Le avverse condizioni meteo stanno flagellando l’intera penisola con venti impetuosi e piogge torrenziali. In diverse regioni la situazione è critica con la furia di Eolo che ha provocato vittime e ingenti danni. Nel pomeriggio una tromba d’aria ha messo in ginocchio Terracina, comune costiero in provincia di Latina.

Un albero si è abbattuto su un’auto in viale della Vittoria provocando il decesso di uno degli occupanti. Nell’impatto è rimasta ferita anche un’altra persona che è stata trasportata in ospedale in gravi condizioni. Le maggiori problematiche sono state registrate nel centro storico della città con vetrine distrutte, alberi caduti e strade quasi impraticabili.

Problemi anche nel sud del Pontino con vigili del fuoco e forze dell’ordine che hanno effettuato un centinaio di interventi nell’arco della giornata. In seguito la tromba d’aria si è spostata verso Gaeta dove ha devastato un capannone dei cantieri navali Intergroup.

Giovane travolto da albero a Napoli

Due persone hanno perso la vita a Castrocielo in provincia di Frosinone. L’auto sulla quale viaggiavano è stata travolta da un albero di grosse dimensioni e per gli occupanti non c’è stato scampo. Analoga situazione si è verificata anche a Napoli dove un giovane è deceduto in via Claudio a Fuorigrotta, nella periferia occidentale del capoluogo campano. Nella circostanza il ventunenne, originario di Caserta, è stato centrato in pieno dal tronco mentre camminava a piedi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Il ragazzo è stato immediatamente trasportato all’ospedale San Paolo.

Una corsa che si è rivelata vana visto che i medici non hanno potuto che accertare il decesso di Davide Natale. Altre due persone sono rimaste ferite in via Montagna Spaccata.

Anziana travolta da un cornicione a Savona

Ad Albisola Superiore, in provincia di Savona, l'ottantottenne Vincenzina Bruzzone è deceduta dopo essere stata travolta da un pezzo di cornicione durante una tromba d'aria.

In serata un’altra persona ha perso la vita in Veneto dopo che l’auto a bordo della quale viaggiava è stata colpita da un albero. La tragedia si è verificata a Feltre, nel bellunese, dove sono stati segnalati ingenti danni provocati dal vento che soffiava a oltre 130 chilometri orari.

A Venezia è stata evacuata piazza San Marco dopo che è stato lanciato l’allarme acqua alta. La situazione resta preoccupante e nelle ultime ore è stata diramata una nuova allerta meteo.

Secondo i meteorologi fenomeni intensi potrebbero interessare la Liguria di Levante, la Toscana, il Lazio e Roma.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto