Intorno alle ore 20 di questa sera è avvenuta una sparatoria al un mercatino di Natale nel centro di Strasburgo, nell'est della Francia. Stando a quanto ha dichiarato dalla Prefettura di Bas-Rhin a Le Figaro, il primo bilancio sarebbe di almeno 2 vittime e undici feriti. Secondo quanto riporta il quotidiano locale Dernieres Nouvelles d'Alsace il killer, dopo aver sparato ai mercatini natalizi sarebbe fuggito. A provocare la sparatoria, sempre secondo il giornale che non cita fonti, sarebbe stata una persona sola. Poi dopo la sua fuga dal luogo delle bancarelle si sarebbero uditi altri spari.

Pubblicità

L'eurodeputato Affronte: 'Ho visto due donne a terra'

L'eurodeputato del M5S Dario Tamburrano ha annunciato su Twitter: "Spari su folla ai mercatini. Ci sono morti e feriti". Poi, l'eurodeputato dei Verdi Marco Affronte ha dichiarato all'Agi: "Ho visto due donne a terra e una che gridava, mi sono allontanato per mettermi al sicuro. Siamo in un cortile nel centro di Strasburgo e ci hanno fatto entrare perché le forze dell'ordine hanno evacuato l'area". Anche il vicesindaco della città Alain Fontanel ha comunicato via social: "Sparatoria nel centro di Strasburgo". Stando ad alcune testimonianze si prevedono altre vittime.

Testimonianze italiane: 'Abbiamo udito delle urla'

La giornalista dell'Europarlamento, Valentina Parasecolo, che si era recata a Strasburgo per la plenaria, ha dichiarato all'Agi: "Siamo all'interno di un pub, avevamo da poco superato il mercatino natalizio. Abbiamo udito delle urla e ora il centro è blindato dalle forze dell'ordine.

Pubblicità

Non possiamo uscire e non abbiamo idea di cosa stia accadendo". Poi, ha aggiunto: "Sono con mio marito e mia figlia di un anno e mezzo, stiamo seguendo gli aggiornamenti di Twitter. E' una situazione incomprensibile e molti dei miei colleghi sono rimasti chiusi all'Europarlamento". Su Twitter il Ministero degli Interni francese ha pubblicato un messaggio con scritto: "Evento grave di sicurezza pubblica in corso a Strasburgo. I cittadini sono invitati a rimanere in casa. Seguire le informazioni dettate dall'autorità".

Antonio Tajani: 'Probabile attacco terroristico'

Il Presidente dell'Europarlamento, Antonio Tajani, ha ordinato di chiudere il Palazzo dell'Assemblea per ragioni di sicurezza. "Sono presenti morti e feriti. Probabilmente è un attacco terroristico" ha dichiarato Tajani.

Pubblicità

La sparatoria si è verificata a circa a tre chilometri dalla sede del Parlamento europeo.