Una scossa di Terremoto molto violenta, di magnitudo 7.5 della scala Richter, ha colpito il confine fra Perù ed Ecuador alle 5,17 (ora locale) di venerdì mattina. Il sisma, secondo l'istituto geofisico dell'Ecuador, avrebbe avuto una potenza di poco maggiore, considerando il calcolo della magnitudo momento, pari a Mwp 7.6. Lo stesso istituto afferma che l'epicentro del terremoto è stato localizzato a circa 122 chilometri da Macanas, nella provincia di Morona, in una delle zone più interne nella porzione orientale dell'Ecuador, al confine con il Perù, ma la scossa sarebbe stata avvertita in tutto il paese e non solo.

Pubblicità
Pubblicità

L'ipocentro è stato calcolata dalla stessa agenzia a 107 chilometri di profondità.

L'Usgs americano segnala una profondità di 132 chilometri, circa, e un epicentro a 115 chilometri dal centro di Palora.

Aggiornamenti sul terremoto di magnitudo 7,5 in Ecuador

Il tremore causato dalla potentissima scossa di terremoto, avvenuta nella provincia orientale di Morona, in Ecuador, è stato distintamente avvertito anche nei vicini stati di Perù e Colombia.

"I dati preliminari del primo terremoto vicino a Macas non indicano la presenza di gravi danni" ha dichiarato via Twitter il presidente dell'Ecuador Lenin Moreno.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Terremoto

Almeno altri 15 terremoti avvenuti a media profondità si sono verificati nel corso degli ultimi cento anni nell'area. Fra questi, però, il terremoto odierno è il più forte, stando a quello che dichiarano gli scienziati dell'Usgs.

"Uno tsunami distruttivo non è atteso per l'area dell'Oceano Pacifico", dice lo U.S. Tsunami Warning Center.

Su twitter rimbalzano foto di muri crollati o video dove vengono inquadrati lampadari che oscillano o gente che si riversa in strada per la paura, ma non si ha ancora una stima reale ed effettiva dei danni causati dal terremoto.

Pubblicità

Il terremoto in Ecuador è il più forte dall'inizio del 2019, il più forte in Ecuador dal 2016

Le notizie che giungono dalle zone più vicine all'epicentro sono ancora frammentarie, tuttavia la scossa è stata così forte da essere considerata, almeno per il momento, la più forte nel mondo dall'inizio del 2019, l'unica, finora, con una magnitudo Richter pari o superiore a 7.0.

Il terremoto è il più forte in Ecuador dal violentissimo sisma di magnitudo 7.8 della scala Richter del 16 aprile 2016.

In quell'occasione il sisma si verificò alle 23,58 (orario Utc), in prossimità della zona costiera del paese e fu più superficiale del sisma odierno. Infatti il numero delle vittime in quella circostanza fu molto elevato: 676 morti; migliaia i feriti e le persone sfollate.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto