Una vera e propria tragedia, l'ennesima riguardante il decesso di una giovane persona, è avvenuta nelle scorse ore in provincia di Caserta, precisamente nel piccolo comune di Macerata Campania. Cristian Moronese, un ventitreenne originario di Santa Maria Capua Vetere, ha perso tragicamente la vita per via di un incidente stradale che non gli ha lasciato scampo. Secondo quanto riferisce il noto sito Fanpage.it, infatti, il giovane è morto tra le fiamme della sua automobile, generate dopo il tremendo impatto.

Pubblicità
Pubblicità

Il ragazzo potrebbe aver tentato di liberarsi, ma le lamiere gli hanno reso impossibile questo tipo di azione: il giovane è rimasto intrappolato all'interno del veicolo.

Tragedia a Caserta: muore carbonizzato un giovane ventitreenne

Il tragico incidente si è verificato nei pressi del cimitero di Macerata Campania, lungo via Martiri di Cefalonia, poco dopo la mezzanotte della notte tra giovedì 21 e venerdì 22 marzo. Il giovane ragazzo stava viaggiando a bordo della sua Fiat Multipla quando per motivi che ancora non sono stati chiariti ha perso il controllo della sua automobile ed è andato a schiantarsi direttamente contro il muro.

Pubblicità

Subito dopo il sinistro, la macchina è andata in fiamme. Rimanendo bloccato tra le lamiere, il ragazzo non ha potuto fare nulla per salvarsi ed è deceduto praticamente carbonizzato al suo interno. A nulla infatti sono serviti i soccorsi da parte dei medici del pronto soccorso e l'intervento dei vigili del fuoco per spegnere le fiamme. Le forze dell'ordine che sono intervenute sul posto hanno avviato le indagini per risalire alla sua identità, resa nota solo dopo alcune ore.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Ancora da chiarire le cause del terribile impatto

Cristian pare sia stato trovato sul sedile dal lato dei passeggeri, e questo potrebbe dimostrare che il giovane abbia provato a divincolarsi per fuggire dall'automobile in fiamme. Gli addetti ai lavori hanno effettuato tutti i rilievi del caso e stanno ancora cercando di chiarire la dinamica dell'incidente. A lanciare l'allarme è stato un automobilista che si trovava di passaggio: quest'ultimo prima ha provato ad aiutare il ragazzo, poi ha subito avvisato le forze dell'ordine di quanto stesse accadendo, capendo che da solo non poteva far nulla per aiutare il giovane.

Dopo la morte del ragazzo di 23 anni sono stati tantissimi i messaggi di vicinanza e dolore apparsi sui social network più famosi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto