Pubblicità
Pubblicità

Avevano scelto il cimitero di Vinci per girare un servizio osé. Tre persone sono state denunciate per vilipendio delle tombe e atti osceni per aver realizzato scatti bollenti sulle lapidi dei defunti. La vicenda ha provocato l’indignazione dei cittadini del piccolo comune in provincia di Firenze. Secondo quanto riferito dall’Ansa l’episodio si è verificato intorno alle 15 di martedì scorso sotto gli occhi increduli di un passante. Quest’ultimo ha visto una donna, vestita da suora, che assumeva della pose provocanti davanti a due persone.

Pubblicità

In seguito la donna si è gradualmente svestita mentre uno dei giovani la riprendeva.

Da rilevare che uno dei due uomini era il fidanzato dell’attrice a luci rosse e, secondo quanto riferito, dalle forze dell’ordine la coppia stava realizzando un servizio fotografo da pubblicare su alcuni siti per adulti per la categoria video ‘blasfemi’.

Denunciata coppia di origini pisane

A distanza di due giorni le telecamere di Pomeriggio 5 hanno raggiunto il piccolo comune toscano per ascoltare le testimonianze dei residenti sull’accaduto.

“E’ un camposanto e ci vuole rispetto per i morti” - ha riferito un’anziana donna. Dopo la segnalazione del passante le tre persone che stavano realizzando il foto servizio blasfemo sono stati raggiunti dai carabinieri che hanno provveduto ad identificarli e a denunciarli per atti osceni in luogo pubblico.

Nello specifico la protagonista del servizio osé è una trentenne di origine pisana, così come il fidanzato, che già in passato si sarebbe protagonista di simili performance. Inoltre gli uomini dell’Arma hanno sequestrato la macchina fotografica dell’autore degli scatti, un uomo originario di Fucecchio.

Pubblicità

Lo sdegno dei residenti di Vinci a Pomeriggio 5: 'Ci sono i morti'

Infuriati i parenti dei defunti sepolti nel cimitero del comune di Vinci che hanno manifestato il proprio dissenso sia sui social che davanti alle telecamere di Pomeriggio 5. Il talk show, condotto da Barbara D'Urso, è tornato su quanto accaduto alcuni giorni fa in provincia di Firenze nel corso della puntata odierna. L’inviata del programma televisivo (Sara Scorpati) ha mostrato il piccolo cimitero sottolineando che accedervi è piuttosto agevole in quanto è semi abbandonato.

In seguito sono state mandate in onda le dichiarazioni di un’anziana donna che ha manifestato il proprio sdegno per quanto accaduto nei giorni scorsi.

“Ci sono le tombe, c’è quello che volete ma è sempre un camposanto e ci sono i morti sotto” - ha affermato la donna.