Un bruttissimo fatto di cronaca si è verificato ieri sera presso la stazione di Cisternino, in provincia di Brindisi, dove un uomo di circa 70 anni o poco più, le cui generalità non sono state ancora diffuse, è stato travolto da un treno che percorreva la tratta ferroviaria in questione.

Secondo quanto si apprende dalle prime indiscrezioni, pare che si sia trattato di un gesto volontario. Infatti, secondo quanto riferisce la testata giornalistica locale online, Go Fasano, il soggetto si sarebbe steso sui binari attendendo l'arrivo di un convoglio.

A quanto pare il macchinista del treno che è sopraggiunto si è accorto che sui binari c'era qualcosa, e ha tentato anche di frenare. Purtroppo tutto questo non è bastato ad evitare la tragedia.

Linea ferroviaria bloccata

La tragedia si è verificata all'altezza di Pozzo Faceto, ricadente nel comune di Fasano, una contrada che si trova nei pressi di Cisternino. Infatti è proprio qui che si trova lo scalo.

Nei momenti successivi al dramma sul posto sono giunti i sanitari del 118 insieme alla Polizia Ferroviaria: gli agenti hanno quindi eseguito i rilievi del caso. Tutti i passeggeri del convoglio sono stati fatti scendere, e la stessa Trenitalia ha subito messo a disposizione dei viaggiatori dei bus sostitutivi, in modo da permettere ad ognuno dei passeggeri di raggiungere per tempo le destinazioni a cui ciascuno era diretto.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Il macchinista del treno, secondo quanto si apprende sulle pagine online di Brindisi Report, avrebbe azionato, oltre ai freni, anche il segnale sonoro, ovvero quel particolare suono che avvisa chi si trova nei pressi delle stazioni o dei passaggi a livello che sta per sopraggiungere in convoglio. I documenti della vittima sono stati recuperati in poco tempo, ma la linea ferroviaria Lecce - Bari è stata comunque bloccata per diverso tempo.

Indagini in corso

Al momento non sono noti i motivi che avrebbero portato l'uomo a compiere questo gesto, sicuramente nelle prossime ore, o al massimo nei prossimi giorni, si potranno conoscere ulteriori dettagli su questo assurdo dramma. Non appena la notizia è stata battuta dai media locali, si è diffusa in tutta la cittadina brindisina e nella stessa provincia, destando stupore e sconcerto. Adesso si attendono ovviamente le disposizioni del magistrato di turno, in modo da eseguire tutti gli esami del caso e restituire la salma del pover'uomo ai suoi famigliari per un ultimo saluto.

Non è ovviamente la prima volta che capita un dramma del genere, ogni anno molte persone perdono la vita in questa maniera. Proprio il 6 agosto scorso un uomo fu investito da un treno merci sulla linea Ancona - Pescara, precisamente tra Osimo e Loreto. Anche in quel caso gli inquirenti credono che si sia trattato di un gesto volontario.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto