Una terribile notizie giunge dalla Calabria, dove poche ore fa un giovane ragazzo di soli 18 anni ha perso tragicamente la vita mentre stava giocando a calcetto con i suoi amici. Nel campetto, situato a Cosenza, si sono recati tempestivamente i sanitari del 118 che hanno tentato di fare il possibile per potergli salvare la vita, ma ogni tentativo è stato purtroppo inutile. Sulle cause del decesso sono in corso le indagini.

Si tratta dell'ennesimo lutto che colpisce nel giro di pochi giorni la città di Cosenza. Nella notte fra sabato e domenica, infatti, quattro giovanissimi cosentini erano rimasti uccisi in un incidente automobilistico verificatosi nel vicino comune di Rende. E proprio nella giornata di ieri lunedì 7 ottobre, nel capoluogo di provincia calabrese, si sono tenuti i funerali di tre delle quattro vittime.

Calabria, giovane muore mentre gioca una partita di calcetto

Poche ore fa in Calabria, precisamente nella città di Cosenza, un giovane di soli 18 anni, di cui al momento sono state rese note solo le iniziali (S.F.) è tragicamente deceduto mentre stava giocando una partita di calcetto insieme ad alcuni suoi amici.

Il tutto è accaduto sul campo situato in Piazza Matteotti, nell'area della vecchia stazione ferroviaria, quando per cause ancora tutte da chiarire, il giovane si sarebbe accasciato al suolo perdendo i sensi. I compagni che si trovavano insieme a lui hanno quindi lanciato l'allarme, chiamando rapidamente i sanitari del 118 dell'ospedale Annunziata di Cosenza, che si sono recati sul luogo. I sanitari dopo aver tentato invano di fargli riprendere conoscenza, tramite un'ambulanza l'hanno trasportato in codice rosso presso il pronto soccorso, ma il suo cuore ha smesso di battere e si è spento poco dopo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera Calabria

Le cause del decesso risultano essere al momento un mistero. Sul luogo si sono inoltre recate le forze dell'ordine, che stanno conducendo tutte le indagini del caso.

Nella giornata di ieri i funerali di tre dei ragazzi morti nell'incidente della notte fra sabato e domenica

Sempre la stessa città di Cosenza, pochi giorni fa, era stata funestata da un'altra tragedia riguardante dei giovanissimi. Nella notte tra sabato e domenica quattro ragazzi erano rimasti uccisi in un terribile incidente stradale verificatosi nei pressi del comune di Rende, in località Saporito.

Nella giornata di ieri, lunedì 7 ottobre, si sono svolti i funerali di tre di loro.

Sono state diverse centinaia di persone a partecipare alle tre distinte cerimonie nel capoluogo cosentino. Alle ore 15,30 nella chiesa del Santissimo Crocifisso della Riforma si sono tenute le esequie di Federico Lentini. Mentre al primo lotto di Via Popilia si sono tenuti in contemporanea i funerali di Paolo Iantorno.

Qualche ora più tardi si sono invece svolte le esequie di Mario Chiappetta. Per l'ultimo saluto al quarto ragazzo morto nello schianto, ovvero il 18enne Alessandro Algieri, invece si dovrà ancora attendere il termine degli esami necroscopici.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto