Sono giorni di grande ansia ed angoscia a Civitavecchia, comune a nord di Roma, affacciato sul Tirreno. Da ormai cinque giorni è scomparso un ragazzino di soli 14 anni, Alessandro Cesarini. Genitori e familiari, disperati, hanno lanciato anche un appello sui social network e, nelle scorse ore, hanno pure deciso di contattare la trasmissione "Chi l'ha visto?", in onda tutti i mercoledì sera su Rai 3.

La scomparsa di Alessandro Cesarini

Alessandro Cesarini è scomparso giovedì 17 ottobre. Ha lasciato la sua abitazione nel quartiere Campo dell'Oro, a Civitavecchia, ed ha fatto perdere le sue tracce. I genitori, non vedendolo rincasare, si sono rivolti, preoccupati, alle forze dell'ordine e hanno sporto denuncia al Commissariato di Polizia viale della Vittoria. È stato, dunque, attivato il protocollo operativo per la ricerca di minori scomparsi.

Non si esclude che l'adolescente si sia allontanato volontariamente; i genitori sperano che si sia "nascosto" a casa da qualche amico e che presto possa ritornare a casa.

Il quattordicenne, però, per ora, sembra sparito nel nulla e i suoi familiari sono disperati. Il ragazzino, con occhi e capelli castani, è alto circa un metro e settanta e, quando è stato visto l'ultima volta indossava dei jeans, una felpa con cappuccio e delle scarpe da ginnastica nere.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

L'appello dei genitori

I genitori di Alessandro hanno lanciato anche un appello sui social. Su Facebook, a loro nome, ha scritto la zia del 14enne, Rossana Cesarini: "Con il cuore in mano - ha esordito - chiedo la massima condivisione di questo post". Poi, ha spiegato che suo nipote è scomparso da giorni e, anche se le forze dell'ordine lo stanno cercando, lei come tutti gli altri familiari, è in preda al panico.

"Prego Dio e spero che non gli sia accaduto nulla, ma abbiamo tanta paura". Quindi, ha ricordato che Alessandro è poco più che un bambino e che con sé non ha nulla: né un telefonino per chiamare aiuto, né un giubbotto per riscaldarsi un po' la notte. La donna, quindi, teme che il ragazzino possa essere spaventato e disperato. Prima di concludere il suo post, Rossana, ha invitato nuovamente i suoi contatti a condividere l'appello; poi si è rivolta direttamente ad Alessandro: "Torna da mamma e papà", lo ha esortato accompagnando il messaggio con due cuoricini.

Come ha ricordato la zia del quattordicenne, la famiglia Cesarini, nelle scorse ore, ha deciso di segnalare la scomparsa anche alla seguitissima trasmissione Rai "Chi l'ha visto?". Presto, dunque, il programma di Federica Sciarelli preparerà una "scheda" dettagliata con tutte le informazioni utili per il suo ritrovamento. Fin dalla prima edizione (1989), "Chi l'ha visto?" ha sempre riservato grandissima attenzione ai casi di minori scomparsi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto