Il professore Emanuele Castrucci dell'Università di Siena ha espresso su Twitter delle opinioni antisemite. Il caso è subito stato messo all'attenzione del rettore che, in un primo momento ha difeso il docente definendo i suoi post come opinioni personali, ma poi ha condannato fortemente il gesto definendo vergognoso, annunciando provvedimenti.

Opinioni antisemite per un docente dell'Università di Siena: su Twitter si scatena la polemica

Il docente dell'Università di Siena, il 30 novembre scorso, ha twittato una foto di Hitler accompagnata da un'affermazione che difendeva il suo operato: "Ho combattuto i veri mostri che oggi vi governano".

La reazione degli utenti è stata immediata, sia per la gravità dell'affermazione e sia perché proveniva da un professore universitario di Filosofia del diritto e Filosofia politica. Il tweet in questione non è l'unico caso in cui il professor Castrucci ha espresso le sue simpatie per Hitler: il 20 novembre aveva postato una frase di Codreanu, il fascista rumeno che ha creato la Guardia di Ferro. Diversi sono stati i post sui social network che hanno espresso chiaramente la posizione antisemita del docente e qualcuno ha pensato di segnalare il comportamento del professore al rettore dell'Università di Siena.

Francesco Frati ha reagito in un primo momento difendendo la libertà di opinione del professore, dissociandosi dal suo pensiero e affermando che la responsabilità delle opinioni del docente di Filosofia del diritto spettassero soltanto a lui.

La comunità non ha preso bene la risposta del rettore e la polemica non ha accennato a placarsi. I numerosi attacchi al professore e al rettore stesso per la mancanza di severità di fronte ad un caso di antisemitismo nel suo ateneo, hanno probabilmente fatto rivedere la posizione di Francesco Frati.

Il rettore dell'Università di Siena a nome dell'istituto si dissocia con fermezza dal docente

Il rettore ha annunciato che saranno presi dei provvedimenti nei confronti del professore Emanuele Castrucci per cui molti hanno chiesto il licenziamento immediato. In una nota dell'Università di Siena è stato precisato che da sempre l'Ateneo ha assunto posizioni antifasciste e ha combattuto con forza le tesi neonaziste.

Inoltre, il rettore ha definito vergognose le affermazioni di Castrucci che ledono anche il buon nome dell'Università per cui lavora. Infine, Frati ha dichiarato di avere già sollecitato gli uffici di competenza per prendere dei provvedimenti in merito allo spiacevole accaduto.

In molti sui social network si sono mostrati soddisfatti dell'evoluzione della vicenda, ma hanno anche sottolineato quanto sia stato, a loro avviso, fondamentale il clamore mediatico per portare il rettore a prendere dei seri provvedimenti.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!