Sono scesi leggermente nelle ultime 24 ore i contagi da coronavirus in Italia. Secondo quanto riportato in data odierna dalla Protezione Civile, i nuovi casi sono 2.578, per un totale da inizio epidemia (compresi i decessi e i guariti), pari a 325.329. Il numero delle persone decedute oggi è di 18, (35.986 il totale), mentre i 697 nuovi guariti fanno salire il totale a 231.914.

Coronavirus: bollettino del 4 ottobre

A seguire i dati aggiornati sull'andamento del coronavirus nel nostro paese:

  • Lombardia: i nuovi casi nella regione più colpita dal Covid-19 sono 314 e il totale si porta a 108.065;
  • Emilia Romagna: 179 nuovi positivi, 35.922 il totale;
  • Piemonte: a causa dei 173 nuovi infetti il totale da inizio epidemia si porta a 36.183;
  • Veneto: più 261 casi nelle ultime 24 ore, 28.624 il totale aggiornato;
  • Marche: cresce di 59 nuove unità positivi il totale che si porta a 8.143;
  • Liguria: i 121 nuovi malati di Coronavirus fanno salire il totale a 13.869;
  • Campania: per effetto dei 412 nuovi contagiati, il totale si assesta a 14.337;
  • Toscana: in data odierna si registrano 188 casi nuovi di Covid-19, 15.579 il totale da inizio epidemia;
  • Sicilia: sull'isola rispetto a ieri vi sono 85 nuovi casi e il totale è pari a 7.681;
  • Lazio: più 244 contagi nelle ultime 24 ore, 17.509 il totale;
  • Friuli Venezia Giulia: incremento di 50 nuovi positivi in un giorno, 4.890 il totale;
  • Abruzzo: i 37 nuovi casi portano il totale a 4.577;
  • Puglia: sono 151 i casi registrati in una giornata, 8.234 il totale;
  • Umbria: i nuovi positivi oggi sono 72 e il totale sale a 2.676;
  • Provincia Autonoma di Bolzano: a causa dei 32 nuovi contagi il totale si porta a 3.645;
  • Calabria: i 19 nuovi infetti fanno salire il totale a 2.063;
  • Sardegna: l'isola subisce una crescita di 111 nuovi contagiati e il totale è pari a 4.229;
  • Valle D'Aosta: i positivi rispetto a ieri sono 7 e il totale aggiornato ammonta a 1.333;
  • Provincia Autonoma di Trento: più 34 casi, 6.175 il totale;
  • Basilicata; a causa dei 14 nuovi infetti il totale si porta a 920;
  • Molise: nella regione meno colpita dal virus oggi 15 nuovi casi, 675 il totale.

Superati i 35 milioni di positivi al coronavirus nel mondo

Il 3 ottobre si sono registrati in tutto il mondo ben 295.249 nuovi positivi e 4.795 decessi.

Il totale dei casi su scala globale sale così a 35.207.355. I guariti sono oltre 26 milioni a fronte di 1.039.132 morti accertate con Covid-19. I pazienti attualmente infetti sono quasi 8 milioni, 66.252 dei quali sono ricoverati in terapia intensiva. L’Asia è il continente che ha fatto finora contare il maggior numero di contagi: 11.004.000 con oltre 200.000 vittime totali. In America del Nord il virus è stato contratto da 9.086.000 persone, 315.000 delle quali sono decedute. In Sud America i positivi da inizio pandemia sono 8.257.000 e i morti confermati circa 260.000. In Europa si sono registrati 225.000 decessi su 5.286.000 positivi totali. Distante come numeri l’Africa, dove i contagi si fermano a 1.516.000 e i morti sono 36.444.

Chiude l’Oceania con 31.554 casi e 936 vittime.

Le dieci nazioni più colpite

Gli Stati Uniti d'America si confermano la nazione più colpita dal virus, davanti a India e Brasile. Di seguito i primi dieci stati con più contagi a livello planetario:

  • Stati Uniti: 7.603.074 casi e 214.286 decessi;
  • India: i contagi salgono a 6.559.777 e i morti sono 101.910;
  • Brasile: 146.011 vittime su un totale di 4.906.833 persone che hanno contratto il virus;
  • Russia: 1.215.001 contagiati e 21.358 decessi accertati;
  • Colombia: 848.147 persone contagiate con 26.550 morti;
  • Perù: i contagi si portano a 825.000 e i morti a 32.665;
  • Spagna: nel paese iberico la seconda ondata porta la conta dei casi a 810.807 e le vittime a 32.086;
  • Argentina: 790.818 infezioni confermate e 20.795 decessi;
  • Messico: 78.880 morti su 757.953 malati totali;
  • Sudafrica: 679.716 casi e 16.938 morti da inizio epidemia.
Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la pagina Salute
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!