Appuntamento dalla cadenza biennale, Fruit & Veg Innovation torna in Fiera a Verona per la seconda edizione, dal 31 gennaio al 3 febbraio 2018, nel padiglione 8, in concomitanza con la Fieragricola.

In vetrina le innovazioni dell'agricoltura bio

Cosa si vedrà in fiera? Tanto verde, in versione 2.0: sarà vetrina delle innovazioni tecnologiche nella coltivazione convenzionale e biologica, applicata al comparto ortofrutticolo ed olivicolo, nell'ottica di una sostenibilità ambientale, estesa a tutta la filiera. Non a caso, infatti, Fruit & Veg Innovation - ideata nel 2016 con l’unione di Fruit Innovation di Fiera Milano e Fruit&Veg System di VeronaFiere – si svolge parallelamente alla Fieragricola, segno dell'unione di spirito e intenti, nell'ambito di un settore, quello ortofrutticolo, forte di una produzione lorda vendibile di 14 miliardi di euro e un export di 4,9 miliardi.

Le aree tematiche: dal campo alla tavola

Partendo dal campo e arrivando a vendita e consumo, il percorso fieristico si snoda attraverso quattro aree tematiche: vivaistica e preparazione del terreno, trattamento e cura, raccolta e preparazione del prodotto, servizi. Il tutto ponendo la tecnologia al servizio del biologico, non più interesse di nicchia, ma in costante crescita in Italia, occupando oltre 1,8 milioni di ettari coltivati, con circa 73.000 operatori.

Con occhio alla campagna, si terrà un focus olivicoltura, con le novità per migliorare la gestione dell’oliveto. In tema di servizi, particolare attenzione verrà dedicata all’e-commerce, con incontri per spiegare le opportunità legate all’informatizzazione e alla digitalizzazione dei punti vendita, nonchè all’interazione con le piattaforme online.

Ortofrutta organic: consumi sempre maggiori

Aumentano anche i consumi dell’ortofrutta "organic", con ritmi superiori al 28% solo nella grande distribuzione. Ad illustrarne le caratteristiche è la Carta del biologico di Bergamo, sottoscritta lo scorso ottobre nel contesto del convegno nella città lombarda "Il biologico come modello di sistemi agricoli sostenibili". Una dichiarazione, come spiegato sul sito del ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, "per dare rilievo all'agricoltura biologica come strumento di trasformazione dei sistemi agricoli mondiali per il contrasto ai cambiamenti climatici e per la lotta alla fame" e per "riconoscere il ruolo svolto dagli agricoltori nella tutela e salvaguardia dell'ambiente, della biodiversità e del paesaggio rurale".

Fruit & Veg Innovation allungherà un ramo a Milano Food City (7-13 maggio 2018) e si riproporrà insieme a Tuttofood dal 6 al 9 maggio 2019.