La Pasqua 2018 è ormai alle porte e in queste ore in tutta Italia fervono i preparativi per i piatti tipici della tradizione che andranno portati in tavola in queste giornate di festa da trascorrere in famiglia. Uno dei piatti tipici della tradizione pasquale è sicuramente il tortano o casatiello napoletano, un piatto tipico della tradizione napoletana, di cui esistono numerose varianti locali e familiari. Ogni famiglia, infatti, ha la sua ricetta storica che viene poi tramandata di generazione in generazione per la preparazione di questa squisita torta rustica.

Gli ingredienti del Tortano o Casatiello napoletano

Tortano e casatiello sono piatti tipici della tradizione cristiana e pertanto ricchi di simboli religiosi a partire dalla loro forma che ricorda la corona di spine di Gesù, la farina simbolo di Cristo nell'ostia e poi le uova che rappresentano il concetto di rinascita. Ma come va preparato il tortano della tradizione di Pasqua 2018? Ecco tutto quello che c'è da sapere sulla ricetta, ingredienti e varie fasi della preparazione.

Iniziamo subito con quelli che sono gli ingredienti utili per la preparazione del Casatiello o Tortano napoletano. Quello che serve è 1 Kg di pasta di pane, 700 grammi di misto cubettato di salumi (salame napoletano, mortadella, pancetta) e formaggi, 120 grammi di strutto, 150 grammi di Parmigiano Reggiano, 50 grammi di Pecorino Romano, Pepe e uova.

Ecco come si prepara il Tortano di Pasqua

Per quanto riguarda, invece, la preparazione del vostro tortano della tradizione pasquale vi diciamo che per prima cosa bisognerà stendere l'impasto della pasta di pane in un rettangolo dello spessore di 1 cm circa, spennellatelo con lo strutto, dopodiché farcitelo con il misto di salumi e formaggi che avete preparato.

A quel punto aggiungete il pecorino romano e il parmigiano grattuggiato.

A questo punto arrotolatelo con delicatezza, avendo cura di eliminare le parti finali di pasta vuota e disponetelo nel tradizionale ruota a ciambella, unta di strutto. Prima di cuocerlo, disponete al di sopra del vostro Tortano le uova. A quel punto lasciate riposare il tutto per un paio di orette, dopodiché sarà giunto il momento di infornare il vostro casatiello.

Il forno andrà posizionato sui 180 gradi e la cottura prevista è di almeno un'ora o fino a quanto il tortano non sarà gonfio e dorato. A quel punto potrete sfornarlo e una volta intiepidito sarà pronto per essere gustato! Buona Pasqua.