Quanti di voi si sono chiesti cosa mangia Cristiano Ronaldo per riuscire a mantenersi così in forma? Il cibo che solitamente favorisce a cena è il Bacalhau à Braz, tipico della cucina portoghese (nello specifico di Macao), il cui ingrediente principale è il baccalà. Il nome di questa ricetta si deve ad un tale Braz, proprietario di una taverna del Bairro Alto.

Il baccalà è semplicemente un merluzzo sotto sale, motivo per il quale richiede un certo periodo di tempo per potersi dissalare.

Questo pesce, inoltre, è molto utilizzato anche in Italia e lo si può realizzare in diversi modi. Qui di seguito verranno riportati gli ingredienti della ricetta e la modalità di preparazione.

Ingredienti per 4 persone

  • 400 grammi di baccalà sottosale
  • 500 grammi di patate
  • 2 cipolle grandi
  • 3 spicchi d'aglio
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 6 uova
  • Sale
  • Pepe
  • Prezzemolo tritato
  • 50 grammi di olive nere

Preparazione del baccalà alla Bras

Prima di procedere alla realizzazione vera e propria della ricetta, bisogna dissalare il baccalà in questo modo: in un recipiente versare acqua fredda e immergere il baccalà per circa 24 ore, avendo premura di cambiare l'acqua ogni sei ore, dopodiché scolare il pesce, eliminare la pelle e rimuovere le lische.

Sfilacciare il baccalà con le mani e mettere di lato la polpa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ricette Cristiano Ronaldo

Prendere le patate, lavarle e affettarle come se fossero delle patatine fritte, ma in maniera ancora più sottile (3 mm). In una ciotola versare acqua fredda e aggiungere le patate appena affettate per far sì che esse non anneriscano.

In una padella porre l'olio extravergine di oliva, gli spicchi d'aglio tritato, le cipolle tagliate finemente e rosolare il tutto per una quindicina di minuti a fuoco basso (fin quando aglio e cipolle non prenderanno colore) e aggiungere, se necessario, un po' d'acqua calda.

Nel frattempo, scolare le patate e asciugarle con una tovaglia, dopodiché friggerle con olio abbondante alcuni minuti e scolare. La temperatura dell'olio non deve oltrepassare i 180° C.

Ricoprire un vassoio con della carta assorbente e adagiare le patate ancora bollenti per farle asciugare. Contemporaneamente aglio e cipolle saranno divenute morbide, quindi aggiungere il baccalà in pezzi e lasciare cuocere alcuni minuti, mescolando di tanto in tanto.

Frattanto, in una ciotola aggiungere uova, sale, pepe e incorporare il composto. Nella padella col baccalà porre le patatine, mescolare e spegnere il fuoco. Versare le uova sbattute e amalgamare bene con un cucchiaio di legno in modo tale che le uova rimangano cremose e guarnire con olive nere.

Infine, tritare il prezzemolo, spolverarlo nel bacalhau (in alternativa lo si può sostituire con del coriandolo), servirlo su un piatto e mangiarlo ancora ben caldo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto