Aprile ormai è passato, maggio è alle porte, l'estate è quasi arrivata e il caldo comincia a farsi sentire. Aprile e maggio, inoltre, sono i mesi delle fragole, quindi perché non combinare il delizioso gusto di questo frutto a un dolce freddo tipico della gastronomia siciliana, ossia la granita? Per chi non conoscesse quest'ultima, si tratta di un sorbetto di ghiaccio e succhi di frutta perfetto per rinfrescare il nostro palato e dal sapore dolce-aspro. Vediamo quindi la sua preparazione.

Gli ingredienti

• 400 grammi di fragole;

• 120 grammi di zucchero;

• 1\2 litro d'acqua;

• 30 ml di succo di limone.

Procedimento per realizzare la granita alle fragole

Si parte dallo sciroppo: versare l'acqua in un pentolino, aggiungere lo zucchero e portare a ebollizione, dopodiché spegnere il fuoco e lasciare intiepidire. Nel mentre, lavare accuratamente le fragole e tamponarle con della carta da cucina affinché si asciughino.

Iniziare a tagliarle eliminando dapprima il picciolo, per poi dividerle in quattro parti. Versare i pezzi di fragole nel mixer, frullare fin quando non si ottiene un purè omogeneo e setacciare il composto. Versare il succo di limone nel preparato e amalgamare il tutto. Successivamente incorporare lo sciroppo intiepidito, mescolare e trasferire il tutto in un apposito contenitore per gelato. Conservare il composto nel freezer almeno un'ora: trascorsi i 60 minuti, uscita la vaschetta dal congelatore, la granita (non ancora pronta) si sarà iniziata a ghiacciare ai bordi, quindi, con una forchetta, rompere i primi frammenti di ghiaccio, rimettere la vaschetta in freezer e ripetere la medesima procedura ogni mezz'ora per un totale di quattro ore.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ricette

Servire la granita in un bicchiere e guarnirla con un ciuffo di panna e una fragola incastrata nel bordo del bicchiere, oppure la si può gustare accompagnata da una brioche col 'tuppo', altro dolce tipico siciliano o, ancora, versandovi sopra dello spumante. Tale ricetta senza gelatiera è ottima se si ha qualche oretta a disposizione e molta voglia di un sorbetto rinfrescante e al contempo dissetante. Si può preparare anche con il Bimby o con la gelatiera, sarà comunque una vera e propria squisitezza.

Conservazione

La granita siciliana alle fragole si può conservare in freezer in un contenitore a chiusura ermetica non più di un mese. Prima di mangiarla, però, è bene estrarla mezz'ora prima e, con l'ausilio di una forchetta, grattugiarla per rompere i cristalli di ghiaccio più grandi. Questo buon dessert si può preparare anche in inverno, utilizzando delle fragole congelate in estate, in modo tale da ottenere una consistenza più densa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto