Muse e Greed Day bocciati da BBC Radio 1: George Ergatoudis, direttore di BBC Radio 1, e Nigel Harding, direttore della programmazione del canale, hanno dichiarato, infatti, di non aver trasmesso le ultime creazioni delle due band, perché "non abbastanza buone" per il palinsesto della BBC. Le dichiarazioni fanno già notizia in Inghilterra, notizia che è pronta a diventare una bomba destinata ad esplodere, considerato che BBC Radio 1 è il canale radio BBC più vicino ai gusti musicali del panorama europeo, che ha lanciato diverse novità, sempre accolte con gran entusiasmo dal vecchio continente; insomma un canale radio che rappresenta un vero e proprio trampolino di lancio.

Ovviamente, le reazioni provenienti dai social network sono dietro l'angolo quando in ballo ci sono due delle band più famose della scena rock alternativa, come Muse e Green Day, e un'emittente della portata di BBC Radio 1. BBC Radio 1 aveva, infatti, mostrato anteprime ricche, poi rivelatesi di gran rilievo e risonanza, come quelle degli Arctic Monkeys, dei Queens of the Stone Age, delle Haim, dei Beady Eye e del giovane esordiente britannico Jake Bugg; ma BBC sembra non essere più un paese per i "vecchi" Muse e Green Day.

Ad aggravare l'impatto delle dichiarazioni da parte della BBC, il fatto che l'anno scorso fosse stata proprio BBC Radio 1 la prima emittente radio a trasmettere Survival da The Second Law, dei Muse, interrompendo, poi, la messa in onda dei nuovi pezzi della band e suonando solo quelli dei dischi vecchi.

I migliori video del giorno

La stessa storia si è ripetuta per la trilogia dei Green Day, praticamente bandita dalle onde medie.

Ergatoudis e Harding (BBC Radio 1), intervistati dal settimanale Music Week, hanno dichiarato che Noel Gallagher, ora un po' più classico, funziona meglio su "Radio 2 che non su Radio 1″, mentre il solo Harding, sui Muse, ha affermato che il loro ultimo singolo, Panic Station, sia il primo a non essere stato inserito nella playlist di BBC Radio 1, ma che ci sarebbero possibilità, dopo una valutazione attenta sul loro prossimo album.

Più duro Harding sull'ultimo progetto Green Day: "semplicemente non abbastanza buono per essere suonato in radio", ha affermato il direttore della programmazione di BBC Radio 1.

Le reazioni dei fan dei Muse, dei Green Day e di Noel Gallagher sono per ora contenute, è anche vero, però, che la notizia non si è ancora diffusa in modo significativo; non resta che vedere, dunque, se, una volta trapelate le dichiarazioni – bomba, queste esploderanno nel web e non solo.