Checco Zalone con il nuovo film Sole a catinelle è davvero campione di incassi e, ironicamente, dato il successo ha espresso tra le pagine di Visto che preferirebbe un flop, in quanto con il prossimo film sarebbe costretto per non deludere le aspettative ad incassare di più. Il film è stato definito da Zalone come una commedia per la fascia media, poco adatto agli snob in quanto non li farebbe ridere. L'attore ha quindi ribadito di non avere neanche la pretesa di lanciare dei messaggi precisi affermando: "Non ho questa presunzione".

Il film proiettato in oltre 1.200 sale italiane è record di incassi nel primo week end di distribuzione e non c'è da stranirsi, in quanto il successo è esattamente quello sperato.

Zalone, dopo Cado dalle nubi e Che bella giornata è tornato al Cinema ed ha avuto la fortuna nella sua semplicità di conquistare una grandissima fetta di pubblico.

Nonostante questo però, è più che evidente che la gente non si accontenti di vedere il film al cinema, ma vorrebbe in maniera forse più comoda ma certamente illegale, scaricare e visionare comodamente da casa la nuova commedia di Zalone che già durante un'intervista singola de Le Iene, aveva invitato la gente a non scaricare la sua pellicola.

Online impazza infatti, la corsa allo streaming e il download illegale del film e, nonostante sui social i commenti entusiastici della gente siano numerosi e invitino gli amici ad andare a visionarlo al cinema, le ricerche nei vari motori si impennano in maniera "imbarazzante" nel cercare con avidità lo streaming video della pellicola appena uscita, che ripetiamo essere oltre che illegale, anche un'azione a scapito del cinema italiano.

I migliori video del giorno

La pirateria purtroppo è un fenomeno dilagante che si è esteso nel corso degli anni a largo raggio ma non fatevi prendere in giro da quei siti che vi chiedono di inserire il vostro numero di telefono o ancor peggio i dati delle vostre carte di credito in quanto, sono dei siti nati appositamente per truffare l'utente e in alcuni casi clonare la sua identità.

Vi sconsigliamo anche di scaricare file zippati con all'interno dei file di testo contenenti link e password in quanto materiale assolutamente fake pronto ad invadere la vostra privacy. Stessa cosa vale per i link che vi riportano ad ipotetici file torrent che, oltre ad arrecare un possibile danno al vostro computer contribuiscono ad "uccidere" in modo evidente il cinema italiano e non.

Occhio quindi alle truffe e alle azioni illegali e, se volete passare una serata in allegria, pagare il biglietto del cinema sarà sempre il consiglio più utile che possiamo offrirvi.