Il viaggio vissuto in automobile è sempre stato visto, soprattutto dagli italiani, come uno di quei sogni utopici, quasi irrealizzabili, ma allo stesso tempo, portatori di libertà ed avventura, salire in auto e partire, non si sa dove, non si sa quando, ciò che conta è il viaggio, e questa immagine forte domina l'intero brano di Ferreri e Baby K, Roma Bangkok, che altro non fa che raccontare un viaggio on the road.

I retroscena - Chi nella vita non ha mai sognato un lungo viaggio "on the road" , un'avventura dei tempi moderni, portata alla gloria da grandi romanzi come "Sulla strada" diJack Kerouac, e la mitica Rute 69 protagonista al cinema di ogni avventura autostradale, per un viaggio coast to coast, dell'america.

Qualche anno fa, ironizzando sull'argomento, Rocco Papaleo propose un successo cinematografico capace di mostrare le meraviglie della sua terra, in un viaggio on the road in Basilicata, ma in quella terra che da una costa all'altra porta via al massimo un paio d'ore, il viaggio in'automobile diventa fin troppo breve, e Papaleo aggira l'ostacolo facendo viaggiare protagonisti e compagni d'avventura, semplicemente a piedi, impiegando così giorni, e vivendo mille avventure in quei pochi chilometri di costa lucana.

La canzone e il testo - Probabilmente manca la Rute 69, mancano le parole di Keruac e i paesaggi della basilicata, ma l'emozione è la stessa, l'avventura, la libertà, il vento tra i capelli, e la vita che scorre tra mille paesaggi, ammirati per pochi istanti prima che possano volare via, ci si ferma a riposare poche ore per notte, tra musica e divertimento, per poi ripartire alle prime luci dell'alba, verso un nuovo orizzonte, verso una nuova avventura, verso Bangkok , passando per Londra, Parigi, New York e Piumasso.

Roma Bangkok è la trasposizione musicale del sogno di un'itera generazione cresciuta leggendo Kerouac che prende forma grazie alla grinta e la potenza di Giusy Ferreri e Baby K, un sogno che irrompe con prepotenza all'interno delle classifiche musicali, scalzando tutti, senza distinzioni di genere o popolarità , Roma Bangkok in pochissime settimane ha raggiunto il vertice di tutte le classifiche italiane, diventando in rapida successione il singolo più scaricato, la canzone più richiesta e il videoclip più visto del web.

Il successo - Importanti traguardi per il secondo estratto dell'album Kiss Kiss Bang Bang, album che, a differenza di questo brano stenta ad affermarsi , volando basso nelle classifiche, e in questo senso emerge un dato interessante. Roma Bangkok è il primo singolo di Baby K ad ottenere un simile successo, ed è il primo singolo della Rapper a raggiungere la prima posizione nella classifica dei singoli più ascoltati, classifica che al contrario è ben nota all'altra interprete del brano, Giusy Ferreri ha collezionato numerose prime posizioni in classifica, che con questo brano arriva a ben 4 primi posti.

Nel complesso il viaggio Roma Bangkok è la perfetta conclusione di una lunga estate musicale, è la vacanza idealizzata e sognata da milioni di italiani che vorrebbero prolungare le ferie, e con questa canzone, possono rivivere momenti di spensieratezza mentre tornano alle loro vite e alle proprie scrivanie. Sognando ancora per qualche istante.

Segui la nostra pagina Facebook!