La 73° edizione del festival del cinema si terrà dal 31 Agosto al 3 Settembre presso il Lido di Venezia. Oggi 28 Luglio 2016 a Roma, durante la conferenza stampa, della kermesse, che ha presentato il programma della Mostra internazionale d’arte cinematografica, 3 film italiani sono stati annunciati come candidati al concorso per la conquista del leone d’oro.

Competono per il premio: “ Spira Mirabilis” di Massimo d’Anolfi e Martina Parenti, documentario che presenta il concetto di immortalità attraverso le storie dei personaggi, 4 punti di vista diversi, in 4 diversi luoghi nel mondo; “Piuma” di Roan Johnson, film drammatico che vede due giovani affrontare le difficoltà di una gravidanza inaspettata e le responsabilità che ne conseguono, una storia che tratta di famiglia, amiczia, lavoro e quotidianità, specchio della realtà moderna; “Questi giorni” di Giuseppe Piccioni, 4 ragazze in età universitaria legate da una forte amicizia, intraprendono un viaggio per accompagnare una di loro verso Belgrado, dove l’attende un incontro con una misteriosa amica ed un opportunità di lavoro.

Pubblicità

Sezione orizzonti e cortometraggi

I titoli in corsa per l’Italia nella sezione “Orizzonti” della Mostra sono: “Liberami” di Federica di Giacomo, un lungometraggio che tratta degli esorcismi nel mondo contemporaneo e “ Il più grande sogno” di Michele Vannucci, la storia di un sogno, difficile da perseguire e gestire, con un passato sempre in agguato, pronto ad ostacolarti.

In concorso per la sezione“ cortometraggi”: Maurizio Bracci con “ Stanza 52”, “Colombi” di Luca Ferri e “ Good news” di Giovanni Fumu, in coproduzione con la Corea del Sud.

A presiedere sarà Sam Mendes

Sam Mendes presiede la giuria della Mostra del Cinema, accompagnato dagli altri giurati: Laurie Anderson, artista statunitense, vedova del cantautore rock Lou Reed; l’attrice francese Chiara Mastroianni, figlia d’ate di Marcello Mastroianni e Catherine Deneuve; Giancarlo De Cataldo, sceneggiatore e drammaturgo italiano; infine il vincitore del Leone d’oro della 72°Mostra del Cinema di Venezia, con il suo primo lungometraggio “Ti guardo” eletto come miglior film, Lorenzo Vigas.

Pubblicità