L’anno 2016 si presenta abbastanza proficuo per l’etichetta discografica romana Red Gold Green,  che da pochi giorni ha tirato fuori un nuovo lavoro discografico, tutto da ascoltare e da ballare, Push The Vibes Vol 1, dando ancora una volta la dimostrazione di essere stata attenta alla promozione e valorizzazione degli artisti emergenti sulla scena musicale black attuale. Si tratta di una raccolta delle migliori voci della Musica black.

La compilation con tanti nomi: ecco quali

In collaborazione con La Grande Onda di Piotta, l’album Push The Vibes Vol. 1 è composto da alcuni nomi che già collaborano da diversi anni con l’etichetta, altri sono invece ‘new entry’.

Ecco di seguito l’elenco degli artisti che hanno partecipato. General Levy, musicista inglese che ha collaborato con grossi nomi come Capleton e Buju Banton; Virtus e Wufer, entrambi singer e fondatori dell’etichetta discografica Red Gold Green; Sealow, Janahdan, Mattune in featuring con Rankin Lele e Papa Leu, ‘Ntoni Montano, Rufino & Bonifax, Augusta Massive, Dub All Sense in collaborazione con Suzo Man, Rastalady, Simple Momy, Minik, Febo, Jaka e Inna Cantina Sound.

Sedici le tracce in tutto basate su diversi stili ma uno solo il ‘ceppo comune’: la musica black.

Molte basi sono state prodotte dallo stesso Virtus, cantante che troviamo nella compilation e fondatore della RedGoldGreen ma anche noto e valido produttore. Le rimanenti invece sono state composte da Ciro PrinceVibe, dalla band Seal’d In Vain, Funkee P, dai salentini Matteo Luceri e Luca Manno e da Max Rubadub.

I migliori video del giorno

Dalla track list sono stati scelti quattro brani dai quali sono stati girati anche i video e si tratta di: Turn, Arte e Cultura, Come in Tv, Fregene. Tutti visibili sul canale di Youtube.

Dove è possibile ascoltare ed acquistare la compilation

Push The Vibes Vol. 1 è possibile acquistarla su tutti i canali digitali. Su Youtube invece è stato pubblicato un video remix per poter ascoltare tutti i brani.

Gli artisti attualmente sono in tour per far conoscere la loro musica.