3

Da qualche tempo la notizia è ormai su tutti i giornali e comunica a tutti gli appassionati e fan del gruppo musicale coldplay, che per il mese di luglio 2017 potranno vederli nel concerto che si terrà presso lo stadio San Siro della città di Milano. I Coldplay sono un gruppo britannico nato a Londra nel 1997 ed è composto da Will Champion (batteria), Guy Berryman (basso), Jonny Buckalnd (chitarra elettrica) e dal pianoforte, chitarra acustica, e inconfondibile prima 'voce' del cantante Chris Martin. La vera fama mondiale fu conquistata dalla band nell'anno 2000, grazie al singolo Yellow dell'album Parachutes piazzatosi al quarto posto nella classifica britannica di quella categoria; nel 2002 segue con successo la consacrazione a livello mondiale dei Coldplay, dopo il secondo album titolato 'A Rush of Blood to the Head'. 

Concerti e sostegno umanitario

I Coldplay, in seguito alla pubblicazione di 'A Rush of Blood the Head', hanno intrapreso varie attività di supporto in alcune cause politiche e umanitarie della società, diventando portavoce della Oxfam (associazione specializzata in aiuti umanitari), nella campagna per il commercio equo e solidale, e di Amnesty International.

Nel dicembre 2008 hanno cantato insieme all'australiana Kylie Minogue, duettando nel singolo 'Lhuna' per la promozione della Giornata Mondiale contro l'AIDS, concentrando l'attenzione sul problema del virus HIV. L'appeal del gruppo li ha resi unici e la fama gli ha regalato i milioni di fan che stanno contendendosi i biglietti del prossimo concerto, che si terrà allo stadio San Siro di Milano il 3 luglio 2017. Proprio la vendita dei biglietti avrebbe colpito l'attenzione del Codacons e oggi chiede verifiche alla Procura di Milano.

Codacons: verifiche su biglietti 'gonfiati'

Perché sta intervenendo il Codacons (Associazione dei Consumatori), sulla vendita dei biglietti per il concerto dei Coldplay? L'evento che si terrà nel luglio 2017 presso lo stadio San Siro di Milano, sta creando un giro d'affari non indifferente sulle vendite e prevendite dei biglietti del concerto, acquistati quasi tutti da svariate agenzie truffaldine che hanno reso impossibile ai compratori il reperirne uno solo dal sito Ticket One: lo scopo? Guadagnare oltremisura sui prezzi precedentemente stabiliti: 46 euro per il settore verde e blu, 57 max 100 euro per i posti vicini e sul prato, e quelli con numeri di posto assegnato, max 110 euro.

I migliori video del giorno

Di seguito le differenze apportate dalle agenzie sul valore dei biglietti 'gonfiati' e per la quale il Codacons denuncia controlli approfonditi. Il posto verde e blu è triplicato rispetto all'originale e oggi richiede 167 euro circa, i posti sul prato 300 euro, e i posti nella linea rossa che privilegiano lo spettatore a pochi passi dal palco in cui si esibiscono i Coldplay, sono lievitati fino a 1.781 euro. La denuncia alla Procura della Repubblica di Milano è stata presentata, e se le 'acque si muoveranno' nella giusta direzione, si è ancora in tempo per frenare l'indegno sopruso ordito ai danni dei fan.