Il 16 ottobre 2016 sarà la Giornata Fai Autunno 2016 con Faimarathon. Una giornata dedicata alla scoperta di un patrimonio sconosciuto o non accessibile, anche se si trova sotto i nostri occhi. 35mila volontari del Fai (Fondo Ambiente italiano) in 500 città italiane guideranno i visitatori lungo itinerari che permetteranno loro di conoscere circa 600 luoghi di cultura: palazzi, piazze, chiese, conventi, opere architettoniche, monumenti. L’evento prevede anche la raccolta fondi per la campagna mensile (1-31 ottobre) “Ricordami di salvare l’Italia”.

È un’occasione unica per scoprire dei luoghi del proprio territorio di cui, in qualche caso, se ne ignora persino l’esistenza o altri finora impossibili da visitare perché chiusi al pubblico.

La Maratona comprende un lunghissimo elenco di eventi, consultabile sul sito di Faimarathon o sulle app sia per iOS che per Android.

Una passeggiata tra tesori e misteri del Rione Sanità

Uno degli itinerari più intriganti, previsti per questa giornata, è sicuramente quello elaborato dal Gruppo Giovani del Fai di Napoli e intitolato “Il miglio sacro, tra emozioni e vita”. Una vera immersione nella realtà nascosta del Rione Sanità. Uno dei quartieri popolari più famosi di Napoli, con le sue tante contraddizioni e le sue tante anime. Quella poetica della famosa commedia di Eduardo De Filippo, Il sindaco del Rione Sanità. Quella drammatica legata ai tanti e frequenti fatti di cronaca nera. Quella esoterica e misteriosa con il culto delle “anime pezzentelle” legato al famoso Cimitero delle Fontanelle.

I migliori video del giorno

L’itinerario previsto dai ragazzi del Fai è sicuramente affascinante, oltre che ricco di valore culturale. Si parte dal laboratorio di Michele Iodice, un artista eclettico e molto particolare che vive e lavora nel Rione Sanità. Quindi, a seguire, la chiesa di Santa Maria della Sanità con le Catacombe di San Gaudioso. L’Acquedotto augusteo del Serino, una imponente opera di ingegneria idraulica, rinvenuto appena lo scorso anno per una pura casualità. Le poderose mura greche della necropoli ellenistica di Neapolis, nel cuore dei Vergini. Il complesso monumentale Vincenziano. La chiesa di santa Maria della Misericordia (o Misericordiolella) ai Vergini, è chiusa da decenni per cui non bisogna lasciarsi sfuggire questa occasione per visitarla.

Una maratona lunghissima dalle Alpi alla Sicilia

Comunque, in tutte le città coinvolte nel programma, le proposte sono tantissime. Nelle grandi città gli itinerari previsti sono troppi per poterli elencare, quindi, possiamo soltanto evidenziarne alcuni tra i più significativi.

A Milano, i giovani del Fai accompagneranno i visitatori alla scoperta di Metanopoli a San Donato Milanese, a Villa Necchi Campiglio, al quartiere Fiera, al Velodromo Vigorelli.

A Roma si potrà visitare l’Area archeologica del Nuovo Mercato Testaccio (ingresso riservato si soli soci del Fai), la Centrale Montermartini, l’Emporium Porto Fluviale, il Gazometro ed il Parco Villa Gregoriana.

A Firenze i volontari dei Fai, offriranno la possibilità di visitare l’ospedale di Santa Maria Nuova, il complesso di Santa Maria Maddalena de’Pazzi, la chiesa e refettorio di Santa Maria di Candeli.