In epoca moderna i ruoli delle fiabe tradizionali vengono rivisitati e rivoluzionati; nati e trasmessi nella tradizione con il preciso scopo di rimanere impressi nelle menti di chi le ascolta, divengono al giorno d'oggi, alla luce del cambiamento e dell'evoluzione della società, stereotipi da distruggere e rielaborare. Tendenza che appare chiara in primis dalle nuove figure di principesse, che non rispecchiano più la parte della donna indifesa che deve essere salvata dal principe, ma diventano imprenditrici, maghe, cacciatrici, salvatrici di loro stesse e del prossimo. Ma anche streghe, vampiri e mostri svelano la loro vera natura, insegnandoci che la cattiveria non è innata ma provocata da circostanze sfavorevoli.

Dalla Russia una fiaba che rivoluziona il ruolo del lupo 

Il lupo cattivo è forse la figura negativa per eccellenza in gran parte della tradizione favolistica. Nato dalla narrativa popolare, è da sempre capro espiatorio della paura dell'ignoto e monito a non indugiare sulla "strada sbagliata" per non incappare nei pericoli che essa nasconde. Animale che rappresenta un forte simbolo sin dall'antichità per le sue caratteristiche di ferocia e agilità, il lupo è stato vittima della demonizzazione in quanto predatore che attenta al bestiame allevato dall'uomo, divenendo metafora persino nel Vangelo dei persecutori del "gregge" di Gesù, ovvero dei fedeli retti. E le favole che lo vedono rivestire il ruolo dell'antagonista sono davvero molte e diffuse in tutto il mondo, da quelle più antiche di Fedro e Esopo, alle più moderne Cappuccetto RossoPierino e il lupo, etc.

I migliori video del giorno

Bianca & Grey e la pozione magica, il nuovo film di animazione proveniente dalla Russia e diretto da Andrey Galat e Maxim Volkov, ci racconta una favola diversa in cui un lupo, Grey, goffo e dal carattere ribelle, nell'intento di divenire leader del proprio branco per far colpo sulla fidanzata Bianca, fa uso di una pozione magica che lo trasforma in pecora (o, per meglio dire, in montone), l'animale mite per eccellenza, trovandosi a dover vivere in queste vesti e dunque comprendendo, per contrasto, la propria natura. La trama ha risvolti incredibilmente comici, ma anche molto istruttivi.

Il film, distribuito da Barter Multimedia, arriverà nelle sale di tutta italia il 17 novembre.