Il nuovo film marvel Doctor Strange ha esordito negli Stati Uniti con un incasso di 85 milioni di dollari nel suo primo weekend di proiezione. Il risultato supera abbastanza le previsioni che stimavano un primo incasso di soli 70 milioni di dollari e fa ben sperare per una buona riuscita economica della proiezione della pellicola. Il debutto è senza dubbio inferiore a quello di altri film di successo della Marvel, quali Iron Man (98,6 milioni di dollari) e Guardians of The Galaxy (94,3 milioni), ma è ben superiore a quello di altre pellicole dello stesso genere: Thor ha infatti totalizzato nel suo primo weekend di programmazione un incasso di 65.7 milioni di dollari, mentre 65,1 milioni è il risultato per Captain America: The First Avenger e 57,2 milioni per Ant-Man.

Il protagonista di Doctor Strange è Benedict Cumberbatch, già noto al grosso pubblico per essere comparso nella trilogia de Il Signore degli Anelli, che in questo film interpreta un arrogante chirurgo colto sul più bello della sua carriera da un incidente automobilistico che gli impedirà l'uso delle mani per svolgere il suo lavoro di medico. Il Dottore si troverà così a imparare a dominare le arti mistiche, guidato da un enigmatico essere, L'Antico, interpretato da Tilda Swinton. Altri attori presenti nel film sono Rachel McAdams, Benedict Wong, Chitwetel Ejiofor e Mads Mikkelsen. Il film ha più che sufficientemente soddisfatto sia critica che pubblico, totalizzando un risultato di 90% di apprezzamenti positivi sul sito RottenTomatoes.

Secondo il parere di Paul Dergarabedian, senior media analyst presso comScore, "E' la ulteriore prova che l'immaginario Marvel possiede realmente quel realismo magico associato al personaggio.

I migliori video del giorno

Confrontato con i supereroi di ben più grosso calibro della stessa casa, quali Iron Man, Captain America e Thor, il personaggio del Doctor Strange è ben più esoterico e questo potrebbe comportare una più alta spendibilità sul lungo termine grazie a ulteriori pellicole dedicate al maestro delle arti occulte.