Doveva venire in Italia qualche giorno fa, ma per motivi personali aveva cancellato tutti suoi appuntamenti, ora il perché è chiaro. Il figlio maggiore di Michael Bublé, di soli 3 anni, ha il cancro. La notizia è devastante e ha letteralmente sconvolto la coppia che, dopo un periodo di silenzio in cui ha cercato di capire la realtà sostanziale dei fatti e delle condizioni mediche del piccolo Noah, ha raccontato la verità ai fan, preoccupati. Sui social di Luisana Lopilato, la moglie, e di Michael Bublè stesso, è arrivata la comunicazione ufficiale per spiegare il motivo per cui il cantante si fermerà per un periodo di tempo non definito per stare accanto a suo figlio.

La notizia sui social

"Siamo devastati per colpa della diagnosi di cancro di nostro figlio Noah. Lo stiamo curando negli Stati Uniti". Inizia così il comunicato stampa di Michael Bublé che spiega ciò che è successo a suo figlio "Io e Louisiana abbiamo messo tutte le nostre carriere da parte e dedicheremo a lui tutto il tempo di cui avrà bisogno per fare in modo che guarisca. Vi chiediamo di pregare per Noah e di rispettare la nostra privacy. Abbiamo una lunga strada da percorrere e speriamo che, con il sostegno degli amici, della famiglia, dei fan e della fede in Dio possiamo vincere questa battaglia".

È una lettera lunga e triste, ma forte allo stesso tempo quella che Bublè e sua moglie hanno scritto e pubblicato sui social. I fan hanno iniziato a commentare e condividere da subito la notizia, dimostrando grande solidarietà e sostegno alla star.

I migliori video del giorno

Il disco in uscita di Michael Bublé

Soltanto un mese fa il cantante aveva fatto uscire il suo nuovo album "Nobody But Me", dopo tre anni di silenzio discografico, e il primo novembre sarebbe dovuto iniziare il suo instore tour in Italia. L'album è una raccolta di canzoni pop, originali o grandi classici, che come sempre regala grande luce a Bublé sia in veste di autore che di interprete. Registrato tra Los Angeles e Vancouver contiene canzoni inedite realizzate con l'aiuto di tanti ospiti come Meghan Trainor o Black Thought.